La starna reimmessa in natura: il video ironico di Legambiente

Grazie al progetto LIFE Perdix; il primo di dieci video

21.05.2020 - 18:00

0

Roma, 21 mag. (askanews) - "Ogni giorno nuove specie si estinguono, insieme possiamo salvarle". Questo il messaggio "serio" del divertente spot realizzato nell'ambito del progetto LIFE Perdix per la reintroduzione di una specie estinta in natura da alcuni decenni: la starna italica, Perdixperdix italica per la precisione, che verrà reintrodotta nella Zona di Protezione Speciale della Valle del Mezzano in provincia di Ferrara, dove, una volta, era presente.

Ad oggi, grazie al lavoro degli esperti di ISPRA e del personale tecnico dei Carabinieri Forestali del CUFAA, è stata effettuata la selezione genetica ed è iniziato l'allevamento ex situpresso il Centro faunistico di Bieri (LU), dei pulcini nati proprio in queste ultime settimane.

L'obiettivo è ottenere una popolazione vitale di starna italica all'interno della ZPS Valle del Mezzano con 2.200 coppie a fine progetto, attraverso precise azioni di selezione genetica, allevamento, conservazione e messa in sicurezza dei nuovi individui, oltre alla mitigazione delle minacce nell'area di rilascio e il coinvolgimento degli stakeholder in collaborazione con le componenti venatorie italiane e francesi, associazioni cinofile, agricole, ambientaliste.

"Si tratta di uno spot giocato soprattutto sull'effetto sorpresa e sull'ironia - ha dichiarato Antonino Morabito, responsabile benessere animale di Legambiente -. Per inaugurare il ciclo dei video di progetto, che in seguito saranno tematici e calibrati su azioni e obiettivi, abbiamo scelto un tono colloquiale e leggero, così da attrarre anche pubblico non specializzato che in questo momento non possiamo raggiungere con azioni e attività sul campo".

Il progetto LIFE Perdix, cofinanziato dalla Comunità europea, mira a tutelare la biodiversità italiana a partire dalla conservazione della Starna italicae vede collaborare insieme un ampio partenariato guidato dall'Istituto Superiore per la Protezione Ambientale (ISPRA), i Carabinieri del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari (CUFAA), la Federazione italiana della caccia, la FedérationNationaledesChasseurs, Legambiente, il Parco Delta del Po e l'Ente nazionale per la cinofilia italiana che cofinanzia il progetto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili"

Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili"

(Agenzia Vista) Usa, 05 giugno 2020 Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili" "Gli Stati Uniti hanno di gran lunga superato la pandemia di Covid-19", ha dichiarato il presidente Trump durante una conferenza stampa nella quale ha letto i dati più che positivi sull'occupazione di maggio. Fonte White House Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Amici Speciali, Irama vince davanti a Michele Bravi: finale emozionante su Canale 5

Televisione

Amici Speciali, Irama vince davanti a Michele Bravi: finale emozionante su Canale 5

L'edizione di Amici Speciali è stata vinta da Irama. Il cantante decide di posizionare il trofeo al centro tra lui e Michele Bravi, l'altro finalista, perché simbolicamente ...

06.06.2020

Amici Speciali, “Stash diventa papà”: l’annuncio di Maria De Filippi in diretta tv. Lui emozionato Video

Televisione

Amici Speciali, “Stash diventa papà”: l’annuncio di Maria De Filippi in diretta tv. Lui emozionato Video

Emozioni nella finale di Amici Speciali su Canale 5, venerdì 4 giugno su Canale5. Si apprende in diretta tv che Stash sta per diventare papà. L'annuncio lo fa Maria De ...

05.06.2020

Mara Venier, condurrà Domenica In col gesso domenica 7 giugno: "Vado in onda, almeno ci provo"

Televisione

Mara Venier, condurrà Domenica In col gesso domenica 7 giugno: "Vado in onda, almeno ci provo"

Mara Venier domenica 7 giugno andrà in onda con il gesso. A confermarlo la stessa conduttrice di 'Domenica in' che, contattata dall'Adnkronos ammette: "Sì andrò in onda o ...

05.06.2020