Autonomia, Di Pardo: questo schema con i Comuni non ha funzionato

In 20 anni i Lep non sono stati individuati

03.12.2019 - 19:03

0

Roma, 3 dic. (askanews) - Lo schema individuato per rilanciare il processo di autonomia differenziata è stato già utilizzato per i comuni e non ha funzionato perché né i Livelli essenziali delle prestazioni (Lep), né i fabbisogni sono stati individuati e poi perché il fondo di perequazione, che dovrebbe funzionare in modo uniforme sul territorio, non ha dato risorse sufficienti ai comuni, traducendosi in una lesione dei diritti.

A spiegarlo è stato l'avv. Salvatore Di Pardo, fondatore e titolare dello Studio Legale Di Pardo, che ha promosso il tavolo di lavoro "Il sistema economico italiano tra autonomia differenziata e centralismo burocratico".

"Lo schema del Governo mi pare corretto - ha sottolineato Di Pardo - s'individuano innazitutto i livelli essenziali delle prestazioni (Lep) che dovranno essere erogate e il fabbisogno standard, cioè le risorse che queste Regioni dovranno avere per erogare questi servizi di cui diventano titolari. Il problema - ha spiegato - è che questo stesso schema è stato già utilizzato per i Comuni ma abbiamo visto che non ha funzionato perchè in 20 anni i livelli essenziali delle prestazioni non sono ancora stati individuati. Non ha funzionato perchè i fabbisogni standard non sono stati correttamente individuati perchè si è fatto riferimento al costo storico che fotografa una situazione e non consente un miglioramento e uno sviluppo delle aree più arretrate.

Non ha funzionato perchè il fondo di perequazione, cioè quel fondo che deve garantire ai Comuni che non hanno risorse i fondi aggiuntivi per poter erogare servizi essenziali in modo uniforme su tutto il territorio, è un fondo orizzontale che si finanzia solo con le risorse dei Comuni, non è integrato dallo Stato e, quindi, i Comuni non hanno risorse sufficienti per garantire i servizi essenziali. Questo - ha aggiunto l'avv. Di Pardo - si traduce in una lesione dei diritti dei cittadini che vengono trattati in modo diseguale in contrasto con le norme costituzionali. Questo rischio si ripropone anche nell'ipotesi di autonomia differenziata".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mes, Conte: non sono preoccupato da mozioni M5s e dal confronto in parlamento

Mes, Conte: non sono preoccupato da mozioni M5s e dal confronto in parlamento

(Agenzia Vista) Roma, 07 dicembre 2019 Mes Conte non sono preoccupato da mozioni M5s e dal confronto in parlamento ma sia su argomentazioni reali L'intervento del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte alla 5a edizione della conferenza Rome MED – Mediterranean Dialogues #MED2019 Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Ambrogino d'Oro 2019, lo speciale sulla premiazione al Teatro Dal Verme di Milano

Ambrogino d'Oro 2019, lo speciale sulla premiazione al Teatro Dal Verme di Milano

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Ambrogino d'Oro 2019, lo speciale sulla premiazione al Teatro Dal Verme di Milano Lo speciale sulla premiazione al Teatro Dal Verme di Milano per l'edizione 2019 dell'Ambrogino d'Oro, storica benemerenza cittadina di Milano. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Un contestatore urla "Buffone" a Salvini, lui: "Ti voglio bene fratello"

Un contestatore urla "Buffone" a Salvini, lui: "Ti voglio bene fratello"

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Un contestatore urla "Buffone" a Salvini, lui: "Ti voglio bene fratello" "Ti voglio bene fratello". Così il leader della Lega Matteo Salvini nel rispondere ad un contestatore durante una visita allo stand leghista in Piazza Cairoli a Milano. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Prima della Scala a Milano: l'arrivo degli ospiti vip, da Mattarella a Segre
L'ppuntamento

Prima della Scala a Milano: l'arrivo degli ospiti vip, da Mattarella a Segre

Curiosità per l'arrivo dei vip e anche apprezzamento. Arrivano applausi infatti, per Sergio Mattarella e Liliana Segre che sono tra gli ospiti della Prima della Scala a Milano. Ad aprire la stagione la "Tosca" di Giacomo Puccini. Dirige il maestro Riccardo Chailly. Molti i vip presenti all'appuntamento che alza il sipario sulla stagione: hanno fatto il loro ingresso in teatro anche i ministri ...

 
Tu si que vales, sfida per conquistare la finalissima. Attesa per il mistero su Sabrina Ferilli

Televisione

Tu si que vales, sfida per conquistare la finalissima. Attesa per il mistero su Sabrina Ferilli

Tu si que vales entra nella fase decisiva. Questa sera, 7 dicembre, è infatti in programma la semifinale del talent. Al termine conosceremo i nomi degli otto artisti che ...

07.12.2019

Costanza Caracciolo annuncia: sono incinta

L'ex velina

Costanza Caracciolo annuncia: sono incinta

Costanza Caracciolo, l’ex velina di Striscia la Notizia, ha confermato le voci che circolavano da un po’: è incinta. “Ci tenevo ad essere sicura prima di annunciarlo perché ...

07.12.2019

Video Pearl Jam, in vendita i biglietti per il concerto di Imola del 5 luglio

Musica

Video Pearl Jam, in vendita i biglietti per il concerto di Imola del 5 luglio

Sono in vendita da questa mattina, 7 dicembre, i biglietti per la data italiana dei Pearl Jam. Il concerto è in programma il 5 luglio all'Autodromo internazionale Enzo e Dino ...

07.12.2019