Spopolano a Dacca le barbe arancioni, "è lo stile Maometto"

Il profeta si tingeva con l'henné, oggi è moda in Bangladesh

21.10.2019 - 18:00

0

Dacca, 21 ott. (askanews) - Spopolano a Dacca, capitale del Bangladesh, le barbe color arancione. Capelli e barba tinti con l'henné, un fenomeno a metà tra moda e appartenenza religiosa, come ci spiega questo bengalese musulmano, Akkel Ali Khan:

"Si utilizza l'henné per seguire ciò che il profeta Maometto - pace a lui - faceva. Non è per impressionare gli altri, ma solo per ricevere delle benedizioni".

Celebri imam ricorrono a questa tinta, secondo gli esperti, per mostrare la loro pietà. Secondo alcuni testi religiosi musulmani, il profeta Maometto si tingeva la barba con l'henné.

Ma spesso gli uomini bengalesi iniziano a colorarsi la barba semplicemente per coprire i primi peli bianchi e i barbieri che a Dacca offrono questo servizio sono sempre più numerosi. È ormai quasi impossibile girare per strada senza incontrare degli uomini di una certa età con la barba e i capelli tinti color mandarino, zafferano o pompelmo, una vera e propria tendenza degli ultimi anni. La polvere si trova in sacchettini a buon prezzo anche nei negozi di alimentari e si applica facilmente, in confronto a una tradizionale tintura all'henné.

Le comunità musulmane dell'Asia e del Medio Oriente conoscono da lungo tempo l'uso dell'henné per le barbe, ma il Bangladesh, paese di 160 milioni di abitanti a maggioranza musulmana, è diventato capofila di questo stile.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Digos sequestra un intero arsenale nel senese, 12 indagati

Digos sequestra un intero arsenale nel senese, 12 indagati

Siena, 13 nov. (askanews) - Un vero e proprio arsenale, esplosivi, residuati bellici e ancora svastiche, aquile e persino un sidecar verde militare che sul serbatorio porta la scritta in cirillico Azov, come il reparto militare ucraino, e reca una mitraglia, non funzionante; gli agenti della Digos di Firenze e Siena hanno eseguito numerose perquisizioni presso abitazioni ed uffici siti nella ...

 
Bolivia, senatrice Anez si autoproclama presidente ad interim

Bolivia, senatrice Anez si autoproclama presidente ad interim

Roma, 13 nov. (askanews) - "Come presidente del Senato, assumo immediatamente la presidenza dello Stato prevista dalla Costituzione e mi impegno a prendere tutte le misure necessarie per pacificare il Paese". La senatrice boliviana dell'opposizione Jeanine Anez si è autoproclamata presidente ad interim del Paese sudamericano in seguito alle dimissioni di Evo Morales. La dichiarazione di nez è ...

 
Renault Clio, lo spot lesbo fa il giro dei social ma non va in tv

Renault Clio, lo spot lesbo fa il giro dei social ma non va in tv

Milano, 13 nov. (askanews) - Si conoscono da bambine e solo dopo tante difficoltà riescono a ritrovarsi da adulte. Uno spot che racconta un lungo amore tra due donne per Renault. La casa automobilistica francese ha voluto festeggiare i trent'anni della Clio con una pubblicità dedicata all amore LGBT. Ripreso dal sito gay.it, lo spot è stato rilanciato sui social dall'ex deputata Paola Concia, che ...

 
L'artista ipovedente Sandra Constantini espone le sue creazioni

Viterbo

Sandra Constantini espone le proprie opere

Inaugurata a Viterbo la mostra dell’artista ipovedente Sandra Constantini al Museo della ceramica della Tuscia in via Cavour 67. L’esposizione, dal titolo “Attraverso le mani ...

10.11.2019

Grande mostra dedicata al maestro della pittura Achille Perilli

Bagnoregio

Grande mostra dedicata al maestro Perilli

L'arte di Achille Perilli, uno dei principali artisti del Novecento, è al centro di una mostra che sarà inaugurata giovedì 14 novembre. La mostra “Achille Perilli. Beyond”, ...

10.11.2019

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019