I racconti degli sfollati curdo-siriani: L'America ci ha venduto

In fuga dalla città settentrionale di Ras-al-Ain verso Hassakeh

11.10.2019 - 19:30

0

Ras-al-Ain, 11 ott. (askanews) - La storia si ripete in Siria. Gli sfollati curdo-siriani fuggono dalla città di Ras-al-Ain, al confine settentrionale, e si rifugiano in una scuola ad Hassakeh, mentre la Turchia continua la sua invasione per conquistare le principali città di frontiera, nel terzo giorno dell'offensiva.

Magda Amin, funzionaria per gli sfollati nella Regione autonoma curda:

"Abbiamo svuotato tre scuole nella città di Hasakeh e questa è la prima scuola. Finora sono entrate 50 famiglie, con più di 220 persone", ha raccontato.

"Chiediamo a tutti gli Stati di compiere i loro doveri umanitari, perché qui sta avvenendo un disasto umanitario. Si assumano le loro responsabilità", ha aggiunto.

Secondo le Nazioni Unite, 70.000 persone hanno dovuto lasciare le loro case da quando la Turchia ha lanciato la sua offensiva nelle aree controllate dai curdi il 9 ottobre. È la terza volta dall'inizio del conflitto siriano nel 2011 che la Turchia invade il Nord della Siria.

"Eravamo a Ras-al-Ain e dopo i bombardamenti siamo fuggiti. Cosa dovremmo fare io e la mia famiglia?", si chiede uno sfollato, Ibrahim Fares.

"Siamo abbandonati, non ci sono case, nessun posto dove vivere e non sappiamo dove andare. Ora qualcuno ci ha dato la sua casa senza porte", ha aggiunto.

"Questi paesi non vedono cosa sta succedendo? America, Russia, Iran, non lo vedono? L'America è qui in teoria con noi. L'America ci ha venduto, come ha fatto la Russia. Ci hanno venduto. Lo sappiamo", ha aggiunto Jihan, sfollata curda di Kobane, che per la seconda volta in due anni ha dovuto fare le valigie con la sua famiglia e lasciare la sua casa nel Nord della Siria.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La plastica e l'ecosistema, idee per una gestione efficace

La plastica e l'ecosistema, idee per una gestione efficace

Roma, 21 ott. (askanews) - Qual è l'impatto della plastica sul nostro ecosistema e come affrancarsi dalla produzione e dal consumo massivo di questo derivato del petrolio, che ancora oggi gioca un ruolo primario nella nostra vita quotidiana e nella nostra economia. Se ne è parlato a "New Plastic Revolution" il secondo appuntamento 2019 di HITalk, progetto speciale di LVenture Group svoltosi ...

 
Sostegno ad autostima e contro bullismo, coaching per l'infanzia

Sostegno ad autostima e contro bullismo, coaching per l'infanzia

Roma, 21 ott. (askanews) - Una formazione per l'infanzia, puntando a un miglioramento continuo e al superamento di fragilità e dei punti deboli dei più piccoli. Nasce Ci.Effe Educare, associazione no profit firmata Ci.Effe Consulting e dedicata proprio alla formazione per l'infanzia. A disposizione di bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, un team di coach e formatori specializzati che applicherà la ...

 
Maltempo in Liguria, paura per i passeggeri di un volo durante l'atterraggio a Genova

Maltempo in Liguria, paura per i passeggeri di un volo durante l'atterraggio a Genova

(Agenzia Vista) Genova, 21 ottobre 2019 Maltempo in Liguria, paura per i passeggeri di un volo durante l'atterraggio a Genova Momenti di paura per i passeggeri di un volo proveniente da Madrid con destinazione Genova. Il pilota ha dovuto impiegare tre tentativi per riuscire ad atterrare a causa del forte maltempo. /courtesy Primocanale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Brexit, la Germania apre a un "breve rinvio tecnico"

Brexit, la Germania apre a un "breve rinvio tecnico"

Roma, 21 ott. (askanews) - Mentre il premier britannico Boris Johnson tenta nuovamente di ottenere un voto alla Camera dei Comuni sull'accordo di uscita dall'Unione europea stretto con Bruxelles, la Germania non esclude un "breve rinvio tecnico" per l'attuazione di una Brexit "ordinata". "Non escluderei, nel caso in cui in Gran Bretagna ci fossero dei problemi con i passaggi della ratifica, una ...

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019