La leggenda Ferrari, David Cronenberg e un film fantasma

A Lissone una mostra sul progetto "Red Cars" del grande regista

14.09.2019 - 01:01

0

Lissone, 13 set. (askanews) - Un'installazione che nasce da un libro d'artista, che nasce dal progetto di un film mai realizzato dal grande regista David Cronenberg. Al Museo d'arte contemporanea di Lissone, alle porte di Monza, è allestita la mostra "Red Cars", che ripercorre, in nuove forme visuali, la storia della rivalità tra i piloti Ferrari nel 1961 e la storia, finita tragicamente, di un leggendario modello da corsa, la 156 F1, soprannominata shark-nose. Domenico De Gaetano è il curatore della mostra.

"Siamo partiti - ha spiegato - cercando di trovare le immagini da accostare alle parole e ai dialoghi della sceneggiatura e quindi la storia della rivalità tra Phill Hill e Wolfgang von Trips, un pilota americano nervoso nevrotico, e dall'altra parte un conte tedesco che correva per diletto, ecco questa rivalità abbiamo cercato di trasformarla anche in immagini".

Immagini che non hanno potuto arrivare sullo schermo, anche per la volontà di uno dei protagonisti, come ha ricordato lo stesso Cronenberg.

"Phil Hill, come nello script e come nel libro, era molto riservato, ansioso. E non voleva in nessun modo mettere la sua vita sullo schermo, non voleva in nessun modo essere il personaggio di un film e anche per questo il film non è stato fatto".

Quello che è stato fatto è il libro d'artista, edito da Volumina, che resta l'unica traccia effettiva del progetto cinematografico. Che il regista ha ricordato così:

"Non ho mai pensato a come potesse essere legato ai miei film precedenti, era semplicemente legato a me. So che avrebbe riguardato la tecnologia, e questo elemento ritorna in molti dei miei film, così come la relazione tra la tecnologia e il corpo umano".

La mostra "Red Cars" resta aperta al pubblico al MAC di Lissone fino al 24 novembre.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

miart 2020, la simpatia tra le cose come ispirazione per la fiera

miart 2020, la simpatia tra le cose come ispirazione per la fiera

Milano, 21 gen. (askanews) - Una fiera d'arte moderna e contemporanea che si ispira all'idea di Luciano Fabro di insistere sulla "simpatia tra le cose". E' stata presentata con questo spirito la 25esima edizione di miart, per il quarto anno diretta da Alessandro Rabottini. "Negli anni - ha detto ad askanews - abbiamo sempre di più lavorato per mostrare come in realtà l'arte moderna e quella ...

 
Moda, a Parigi sfila l'infanzia di Chanel fra pizzi e ricami

Moda, a Parigi sfila l'infanzia di Chanel fra pizzi e ricami

Parigi, 21 gen. (askanews) - Gli spazi del Grand Palais di Parigi trasformati in un giardino che rievoca l'infanzia in orfanotrofio di Cocò Chanel. E' stata presentata così alla Paris Fashion Week la nuova collezione haute couture primavera estate di Chanel. Una collezione che ricorda l'infanzia quella firmata da Virginie Viard con ampio uso di grembiuli, collarette in pizzo, giacche in tweed e ...

 
M5s, Fraccaro: "Paragone non ha giocato di squadra"

M5s, Fraccaro: "Paragone non ha giocato di squadra"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 21 gennaio 2020 M5s, Fraccaro: "Paragone non ha giocato di squadra" "C’è una fronda Paragone? Non mi risulta, non mi preoccupa perchè non mi risulta che ci sia una fronda Paragone. C’è sempre stata nel m5s un’idea chiara, quando decidi di entrare e metterti in gioco come m5s devi giocare di squadra, probabilmente Paragone non ha giocato di squadra nell’ultimo periodo e ...

 
Napoli, Insigne si scusa con il piccolo tifoso in lacrime: "Presto tornerai a sorridere con noi"
Calcio

Napoli, Insigne si scusa con il piccolo tifoso in lacrime: "Presto tornerai a sorridere con noi"

Le lacrime sono quelle di Mario, il piccolo tifoso del Napoli, affranto al San Paolo dopo la sconfitta dei partenopei con la Fiorentina che hanno fatto il giro del web e hanno colpito pure Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha così realizzato un video, pubblicato su Instagram dal fratello Marco, in cui ci scusa per la brutta prestazione degli azzurri: "Mi dispiace per il risultato che ti ha ...

 
Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Il caso

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Non solo Monica Bellucci che ha già comunicato - dopo essere annunciata ufficialmente come ospite - la sua disdetta al Festival di Sanremo 2020. Adesso c'è anche un altro ...

21.01.2020

Tv, fiction La guerra è finita fa 4,2 milioni di telespettatori il 20 gennaio e batte il Grande Fratello

Ascolti

Tv, fiction La guerra è finita fa 4,2 milioni di telespettatori il 20 gennaio e batte il Grande Fratello

Un grande successo di pubblico. Con 4 milioni 288mila telespettatori, la fiction ’La guerra è finita', con Michele Riondino e Isabella Ragonese, in prima serata su Rai1, è il ...

21.01.2020

La pupa e il secchione 2020, stasera su Italia1 Giulia Salemi e Giampiero Mughini. Nuova coppia: anticipazioni

televisione

La pupa e il secchione 2020, stasera su Italia1 Giulia Salemi e Giampiero Mughini. Nuova coppia: anticipazioni

Torna un appuntamento atteso in televisione per stasera, martedì 21 gennaio. Nuova puntata per La Pupa e il Secchione e Viceversa in prima serata su Italia 1. Per ...

21.01.2020