Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, spacciatore tradito dalla chat. Operazione antidroga della polizia

Esplora:

Roma. gli agenti di polizia del Commissariato Celio, diretto da Maria Sironi, attraverso accertamenti investigativi che hanno avuto come fulcro le chat su una nota applicazione di messaggistica, sono riusciti a risalire all’identità di uno spacciatore della zona e ad arrestarlo. Nei giorni scorsi gli agenti avevano fermato per un controllo una vettura con a bordo due ragazzi che procedevano a forte velocità in direzione di via Gallia. A seguito di perquisizione personale, uno dei due ragazzi è stato trovato in possesso di 2,8 grammi di marijuana e 0,8 grammi di hashish, con conseguente sanzione amministrativa. Dal successivo controllo del telefonino gli investigatori hanno riscontrato una conversazione in chat con C. M. 27enne romano, persona da cui il ragazzo aveva acquistato la sostanza stupefacente. Risaliti all’identità dell’uomo, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione domiciliare rinvenendo circa 65 grammi di hashish, 4 grammi di marijuana, diversi coltelli intrisi di sostanza stupefacente, materiale per il confezionamento e fogli riportanti nomi e cifre. L’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Dopo la convalida dell’arresto l’Autorità Giudiziaria ha disposto per lui l’obbligo di firma.