Tuscania ancora vivaBergamo ko in tre set

Volley A2 maschile

Tuscania ancora viva
Bergamo ko in tre set

05.02.2019 - 12:20

0

MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA-OLIMPIA BERGAMO 3-0

PARZIALI 25-18, 25-22, 25-18

TUSCANIA Soli 1, Formela 16, Osmanovic 22, Buzzelli 4, Panciocco 7, Fall 5, Sorgente (L), Cappelletti 3, De Marchi 1, Piedepalumbo., Gentilini, Ragoni All. Nacci

BERGAMO Erati 3, Cargioli 8, Tiozzo 11, Cioffi, Cogliati, Cristofaletti, Garnica 2, Sette 10, Romanò 7, Libero Innocenti, Franzoni All. Spanakis

ARBITRI Simone Fontini e Giuseppe Maria Di Blasi

Un Tuscania che non ti aspetti domina letteralmente la seconda della classe e riapre di fatto il discorso salvezza. Gli uomini di Nacci trovano finalmente quella continuità di gioco che mancava da tempo e approfittano di una Olimpia Bergamo scesa in campo senza l'ex Shavrak e sicuramente con la testa altrove, ovvero alla finale di Coppa Italia di domenica prossima a Bologna con Piacenza. Ciò non toglie valore alla prestazione davvero super di capitan Buzzelli e compagni, apparsi a tratti davvero incontenibili. Coach Nacci schiera la sua squadra con Soli in regia, Osmanovic opposto, Cappelletti e Fall al centro, Formela e Panciocco schiacciatori, Sorgente libero. Spanakis risponde con Garnica in palleggio con Romanò opposto, Erati e Cargioli centrali, Sette e Tiozzo in banda, Innocenti come libero.

Primo set Parte forte l'Olimpia 1 /4, Nacci chiama il primo time out. Al rientro, attacco vincente di Formela 2/4. Che poi piazza due ace di fila 4/4. Muro di Osmanovic e fallo in attacco ospiti, Tuscania si porta avanti 7/5. Punto a punto con i padroni di casa che mantengono il vantaggio 10/8. Sette spara fuori, Tuscania +3, Spanakis ferma il tempo 14/11. Alla ripresa del gioco, muro di Panciocco su Romanò, Spanakis chiede il video-check che dà ragione agli arbitri 15/11. Fallo a rete Olimpia massimo vantaggio Tuscania 17/12. Osmanovic spara fuori, Nacci chiede le riprese per invasione del muro avversario. Il video-check conferma la decisione arbitrale 17/15. Alla ripresa, Romanò spara a rete dai nove metri 18/15. Muro di Panciocco sullo stesso Romanò 19/15, Spanakis chiama il suo secondo time-out 19/15. Osmanovic spara a rete 19/16. Doppio cambio Tuscania, fuori lo stesso Osmanovic e Soli, per capitan Buzzelli e Piedepalumbo. Attacco vincente di Buzzelli 20/16. Ace di Panciocco 22/16 il Tuscania allunga. Ancora Buzzelli 23/16. Grande attacco di Formela ed è il primo set point Tuscania 24/18. Esce Fall per De Marchi che va in battuta. Ace del nuovo entrato, Tuscania si aggiudica il primo parziale 25/18.

Secondo set Tuscania in campo con lo starting six. Si parte all'insegna dell'equilibrio. Punto a punto fino a che Romanò mette fuori 10/8. Formela trova un mani fuori, Spanakis chiede il video-check per invasione. Le riprese danno ragione agli arbitri 11/8. Osmanovic mette fuori, Nacci ricorre alle riprese per invasione del muro. Il video-check dà ragione al direttore di gara 11/10. Pipe di Formela, 12/10. Ace di Romanò, Bergamo si riporta in parità 13/13. Punto a punto fino a che tre attacchi vincenti di Osmanovic portano Tuscania sul 19/17. Coach Spanakis ferma il tempo. Esce Cappelletti per Fabi che va al servizio. Nel Tuscania doppio cambio Buzzelli/Osmanovic, Piedepalumbo Soli, Spanakis ferma il tempo 21/19. Al rientro, mani fuori del muro locale, Nacci ricorre al time-out 21/20. Al rientro attacco vincente di Buzzelli 22/20. Primo tempo di Fall, 23/22. Ancora capitan Buzzelli ed è primo set-point Tuscania 24/22. Muro vincente di Osmanovic e secondo parziale Tuscania 25/22.

Terzo set Tuscania parte forte, Osmanovic Formela, ace di Panciocco e ancora mani fuori di Formela 4/0 Tuscania. Bergamo chiede il time-out. Al rientro, muro vincente di Formela e poi di Osmanovic, Tuscania prende il largo 6/0. Attacco vincente di Osmanovic 7/0. Fallo a rete ospiti 8/0. Ancora Osmanovic 9/0. Azione prolungata conclusa fuori misura da Erati 10/1. Entra Fabi in battuta 11/3. Punto a punto con Tuscania che mantiene il vantaggio 14/5. Attacco vincente di Cappelletti, massimo vantaggio Tuscania 18/8. I ragazzi di Nacci sembrano incontenibili, 19/9. Attacco vincente Panciocco. Entrano Buzzelli e Piedepalumbo per Osmanovic e Soli 21/13. Muro di Fall su Romanò, Spanakis chiede di vedere le riprese che danno ragione agli arbitri 22/14. Romanò spara a rete dai nove metri ed è primo match point Tuscania 24/17. Buzzelli sbaglia dai nove metri 24/18. Mani fuori di Osmanovic e Tuscania si aggiudica set e incontro 25/18.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno

Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno Il tradizionale concerto al Quirinale per la Festa della Repubblica. A causa delle restrizioni imposte dall'emergenza Coronavirus, l'esibizione si è tenuta all'aperto nei Giardini del Quirinale, mentre il consueto ricevimento con il Presidente della Repubblica non si è tenuto. / ...

 
Mattarella: "Unita' morale viene prima della politica"

Mattarella: "Unita' morale viene prima della politica"

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella unita' morale viene prima della politica Le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo messaggio per la Festa della Repubblica. / Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Mattarella: "Sono fiero dell'Italia"

Mattarella: "Sono fiero dell'Italia"

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella sono fiero dell'Italia Le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo messaggio per la Festa della Repubblica. / Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Fase 2, tra paura e incertezze tanta la voglia di partire per le vacanze estive. Il servizio

Fase 2, tra paura e incertezze tanta la voglia di partire per le vacanze estive. Il servizio

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Fase 2, tra paura e incertezze tanta la voglia di partire per le vacanze estive. Il servizio Dal 3 giugno saranno consentiti gli spostamenti tra regioni. “C’è tanta voglia di partire per le vacanze, in Italia ma anche all’estero”: a dirlo sono i titolari dell’agenzia Salvadori Viaggi. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Stasera in tv 1 giugno 2020: programmi e film, cosa vedere. Da Dunkirk a Il Giovane Montalbano fino a Brignano

Televisione

Stasera in tv 1 giugno 2020: programmi e film, cosa vedere. Da Dunkirk a Il Giovane Montalbano fino a Brignano

Prima serata tv, quella di oggi primo giugno 2020, con una serie di programmi e film di primo piano nell'offerta dei palinsesti. Su Rai1 la replica de "La prima indagine di ...

01.06.2020

Mara Venier racconta la caduta dalle scale di casa: "Ho battuto anche la testa". Frattura al piede

Televisione

Mara Venier racconta la caduta dalle scale di casa: "Ho battuto anche la testa". Frattura al piede

Mara Venier è caduta dalle scale e domenica 31 maggio 2020 ha condotto Domenica In con la fasciatura al piede sinistro, poi risultato fratturato e che è stato ingessato. Oggi ...

01.06.2020

Gianna Nannini e Italia 90: "L’abbraccio a Diego Maradona… Sua figlia si chiama Giannina in mio onore"

Il titolo de La Nacion, il quotidiano argentino che ha intervistato Gianna Nannini

L'INTERVISTA

Gianna Nannini e Italia 90: "La figlia di Maradona si chiama Giannina... per me"

Trent'anni fa si disputò il Mondiale di calcio in Italia nel 1990, vinse la Germania ma la partita tra Italia e Argentina, in semifinale, passò alla storia con Napoli e il ...

01.06.2020