Gioia del Colle troppo forteTuscania costretto alla resa

Volley A2 maschile

Gioia del Colle troppo forte
Tuscania costretto alla resa

09.12.2018 - 21:37

0

 MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA-GIOIELLA GIOIA DEL COLLE 0-3

PARZIALI 16-25, 23-25, 2125

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA Buzzelli 3, Pizzichini 8, Bertoli 7, Peslac 3, Fabi 5, Osmanovic 9, Formela 9, Fall, Cappelletti, Sorgente (L), Panciocco, Piedepalumbo, Gentilini (L), Rocchi All. Nacci

GIOIELLA GIOIA DEL COLLE Kindgard 5, Prolingheuer 10, Radziuk 16, Margutti 6, Sighinolfi 9, Frigo (L), Catena 4, Scrollavezza, Sideri, Marchetti (L2), Meringolo, Marcovecchio All. Passaro

ARBITRI Vincenzo Carcione di Roma e Roberto Guarnieri di Messina

NOTE Aces: Tuscania 5, Gioia 4. Errori al servizio: Tuscania 14, Gioia 7. Muri: Tuscania 5, Gioia 11. Ricezione: Tuscania 47% (Pos) 32% (Prf), Gioia 60% (Pos) 34% (Prf).

Anticipo della 10 giornata del campionato di serie A2 Credem Banca al PalaMalè con la Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania costretta a cedere l’intera posta in palio ad una Gioiella Gioia del Colle giunta a Viterbo ben determinata a rimanere in corsa per la conquista di un posto alle finali della Del Monte Coppa Italia. Coach Vincenzo Nacci deve fare ancora una volta a meno di Alessandro Sorgente e si affida alla diagonale palleggiatore-opposto Peslac-Osmanovic, agli schiacciatori Bertoli e Formela, ai centrali Fabi e Pizzichini, Gentilini libero. Gioia del Colle risponde con Kindgard in cabina di regia, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Catena al centro, Radziuk e Margutti di banda, Frigo libero. Primo set: primo video check chiesto subito da Tuscania per attacco fuori misura di Bertoli. Il video dà però ragione agli ospiti 4/5. Fallo in palleggio di Peslac e attacco fuori misura di Osmanovic, Gioia trova il primo break dell'incontro 7/10, Nacci chiama il timeout 7/10. Al rientro è Radziuk che trova un mani fuori del muro 7/11. Muro vincente su Formela ed ace di Margutti, massimo vantaggio Gioiella 7/13. In campo Panciocco per Bertoli. Seconda palla di Peslac 8/13. Muro di Catena su Osmanovic e pipe vincente di Margutti ancora massimo vantaggio ospiti 8/16. Nacci chiama il suo secondo timeout. Bertoli di nuovo in campo. Gioia sbaglia pochissimo a differenza di Tuscania e prende il largo 13/21. Piedepalumbo rileva Peslac e Buzzelli Osmanovic. Margutti sbaglia dai nove metri, Passaro chiede il video-check che gli dà ragione 13/23. Ace di Formela, 15/23. Ancora Buzzelli 16/23 a riaccendere le speranze. Fallo in attacco Tuscania ed è set point Gioiella. Attacco vincente di Radziuk e i pugliesi si aggiudicano il primo parziale 16/25. Secondo set: si inizia punto a punto. Doppio video check chiesto dalle squadre, il primo dà ragione a Tuscania che aveva reclamato palla fuori, il secondo, chiesto dagli ospiti per fallo a rete, conferma la decisione arbitrale: punto Tuscania 7/8. Muro di Catena su Bertoli e Gioia del Colle prova il primo allungo 8/11. Bertoli rimedia subito 10/11. Cambio in palleggio nel Tuscania, fuori Peslac per Piedepalumbo. Muro vincente di Pizzichini su Prolingheuer 11/12. Set equilibratissimo, si va avanti punto a punto 15/15. Uno scambio prolungato è risolto da un attacco vincente di Radziuk 15/16. Fallo in palleggio Tuscania, Nacci richiama i suoi in panchina 15/17. Alla ripresa del gioco è Sighinolfi che mette fuori dai nove metri 16/17. Ace di Fabi ed è nuovo parità 17/17. Bertoli mette a terra il 18 pari. Punto a punto, cambio Tuscania, dentro Panciocco per Pizzichini per la battuta. Prolingheuer trova un mani fuori, Nacci ferma il tempo 20/22. Fuori Osmanovic per Buzzelli che mette subito a terra un attacco 21/22. Secondo tempo di Kindgard, video-check chiesto da Tuscania per fallo a rete: le riprese danno ragione agli ospiti 21/23. Alla ripresa Prolingheuer spara altissimo sopra la rete 22/23, Passaro ferma il tempo. Torna Peslac. Muro su Buzzelli, set point ospiti 22/24 che Bertoli annulla 23/24. Errore di Formela dai nove metri e Gioia del Colle fa suo anche il secondo parziale 23/25. Terzo set punto a punto. Bertoli mette fuori, Nacci ricorre al video-check per tocco del muro. Le riprese danno ragione agli arbitri 5/8. Ace di Prolingheuer, gli ospiti provano a prendere il volo 7/11. Attacco vincente di Margutti, Nacci ferma il tempo 7/12. Ace di Prolingheuer, Tuscania chiama il video-check: le riprese danno ragione ai padroni di casa 8/12. Errori in attacco dei pugliesi e break +4 di Tuscania, è parità 12/12. Passaro richiama i suoi in panchina. Scontro fortuito Piedepalumbo Formela, l’alzatore si infortuna ed è costretto ad uscire, al suo posto rientra Peslac. Sighinolfi trova un mani fuori, 13/16. Formela trova un attacco vincente, Gioia del Colle chiede le riprese che danno ragione agli arbitri 14/16. Bertoli trova un mani fuori al termine di uno scambio prolungato 18/19. Lo stesso schiacciatore però spara a rete dai nove metri e gli ospiti si portano via set e partita 21/25.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 22 ottobre 2019 Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia" "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia". Così l'europarlamentare Fdi Carlo Fidanza, intervenuto dalla sede di Strasburgo del Parlamento Europeo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Festa di Roma, il saluto di John Travolta ai fan italiani: grazie

Festa di Roma, il saluto di John Travolta ai fan italiani: grazie

Roma, 22 ott. (askanews) - "Sono felice, grazie a tutto il mondo". John Travolta saluta così, in italiano, i suoi fan, dal red carpet della festa del cinema di Roma dove ha presentato il suo nuovo film "The fanatic" e ha ricevuto il premio speciale alla carriera. Una lugna carriera, oltre 70 film, fra cui ha citato tre dei suoi preferiti. "Mi piacciono 'La febbre del sabato sera', 'Grease' e ...

 
Tav, Conte: progetto Torino-Lione non può essere interrotto

Tav, Conte: progetto Torino-Lione non può essere interrotto

Torino, 22 ott. (askanews) - "Il progetto della Torino-Lione prosegue e non può essere interrotto". Così il premier Giuseppe Conte, a Torino, a margine dell'incontro in Comune sull'area complessa di crisi. "Il dossier Tav è stato affrontato dal precedente esecutivo con un processo molto trasparente", ha ricordato il presidente del Consiglio, ribadendo: "Giunti a quelle conclusioni, e compiuto un ...

 
Mahmood: "Cantare al Parlamento Europeo un grande risultato"

Mahmood: "Cantare al Parlamento Europeo un grande risultato"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 22 ottobre 2019 Mahmood: "Cantare al Parlamento Europeo un grande risultato" "Cantare al Parlamento Europeo un grande risultato". Così il cantante Mahmood, vincitore dell'ultima edizione del Festival di Sanremo, al Parlamento europeo a Strasburgo per esibirsi all’evento Friends of Music. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019