Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Tuscania rompe l'incantesimo

default_image

Alessio Deparri
  • a
  • a
  • a

AURISPA ALESSANO-MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI 1-3 PARZIALI 19-25; 25-23; 24-26; 19-25 AURISPA ALESSANO Muccio 5, Schwagler 1, Parisi 1, Musardo 6, Bolla 10, Torsello 4, De Giovanni, Grassano 14, Armenakis 18, Bisanti (L), Ancora (L), Nicolazzo e Mazza ne. All.: Medico MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA Buzzelli 16, Marchisio (L), Festi 4, Leoni, Vitangeli 4, Ottaviani 12, Rossi 1, Shavrak 13, Silva 1, Alborghetti 14, Krumins 3, Di Felice ne. All.: Tofoli ARBITRI Nicolazzo di Cosenza e Scarfò di Reggio Calabria NOTE Alessano: ace 1, batt. err. 16, muri 9. ric.: pos. 64%, perf. 44%, att. 43%; Tuscania: ace 7, batt. err. 13, muri 12. ric.: pos. 76%, perf. 50%, att. 44% La Maury's Italiana Assicurazioni vince 3-1 contro Alessano conquistando il primo successo esterno che consente ai biancoblù di salire al settimo posto in classifica, prima delle neo promosse. Vittoria sofferta ma meritata, dopo due ore di battaglia contro un Alessano che ha lottato su ogni pallone alla ricerca del primo successo casalingo; alla fine si è dovuta accontentare di aver vinto un set, il primo, conquistato tra le mura amiche. Si è giocato al palasport di Tricase con un pubblico che non ha mai smesso di incitare, con grande calore, i propri beniamini. "Non è stata una bella partita, giocata con troppa tensione da ambo le squadre che ha portato a commettere troppi errori - è il commento di coach Tofoli -. Noi siamo una squadra molto giovane che vive ancora di troppi alti e bassi, dobbiamo crescere e non perdere la testa in alcuni momenti. La svolta della partita c'è stata nel momento in cui sono entrate le cosi dette seconde linee che si sono dimostrate preparate a superare le difficoltà che stavamo attraversando ed hanno inciso in modo determinante". Grande festa al rientro a casa del pullman della squadra: giocatori biancoblù accolti come eroi dai tifosi della Bolgia.