Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, omicidio di Natale. Nuova perizia sul verbale di arresto di Nelson Christopher

V. T.
  • a
  • a
  • a

Omicidio di Natale, nominato un altro interprete al quale il gip ha affidato la traduzione ex novo delle prime dichiarazioni del 31enne Nelson Christofer, che la notte del 24 dicembre del 2021, tra via Marini e via Polidori, avrebbe ucciso il 28enne connazionale Enogieru Orbosa con una sola coltellata.

 

A ottobre il gip Giacomo Autizi ha disposto una perizia sul verbale di convalida dell’arresto nominando come periti un interprete e un trascrittore. Ieri l’interprete ha rinunciato all’incarico, pertanto il gip ha commissionato la traduzione a un altro perito, che affiancherà l’altro esperto, i quali dovranno tradurre di sana pianta le dichiarazioni che il presunto omicida rilasciò nell’immediatezza del fatto per confrontarle con quelle rese spontaneamente dal trentenne quasi un mese fa.

 

“Il 12 settembre il mio assistito ha sostenuto una versione dettagliata e, a mio avviso, plausibile che tuttavia contrasta con quanto trascritto a dicembre 2021 nel verbale dell’udienza di convalida d’arresto – ha spiegato il difensore, l’avvocato Rolando Iorio, del Foro di Avellino-. Tra l’altro Christofer aveva lamentato l’errata traduzione. È una cosa molto importante, utile a fugare qualsiasi dubbio”. Il dibattimento riprenderà il 5 dicembre.