Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, treni. Ai ritardi ora si somma la chiusura delle biglietterie

Massimiliano Conti
  • a
  • a
  • a

Dalla padella di Atac alla brace di Cotral e Astral. Si sta rivelando peggio del temuto il passaggio del testimone dall’azienda romana dei trasporti alle due società regionali nella gestione della ferrovia Roma Nord.
Come se non bastassero già i ritardi e le soppressioni di corse quotidiane, segnali ancora più sinistri arrivano dalla scelta di Astral (gestore dell’infrastruttura) e Cotral (gestore dei treni), preannunciata ai pendolari ma non ancora ufficializzata, di smantellare le biglietterie delle stazioni, a cominciare da quella di Saxa Rubra, che chiuderà i battenti dal 30 settembre. Quella di Euclide ha già chiuso da ieri 23 settembre.

 

Intanto, il 4 ottobre alle 17 nella sala consiliare del Comune di Riano è stato organizzato un incontro con i sindaci, con Cotral, Astral, Anas, Regione Lazio, dal titolo “Presente e futuro della Ferrovia Roma Nord”. 

 

Ammesso che la ferrovia un futuro ce l’abbia. Di sicuro la chiusura delle biglietterie autorizza a pensar male. A spiegare quello che sta succedendo, sulla pagina Facebook del comitato dei pendolari (ormai ridotta a un bollettino di guerra), è il presidente Fabrizio Bonanni che, a margine di un incontro con Cotral, è riuscito ad avere qualche ragguaglio. “Ci è stato riferito che è loro intenzione rivedere tutta la situazione di distribuzione dei biglietti che negli anni purtroppo sembra non essere stata controllata a dovere da Atac - scrive Bonanni -. Per questo Astral, recependo le indicazioni di Cotral, sta chiudendo le biglietterie nelle stazioni, arrecando non poco disagio all'utenza come abbiamo ribadito in riunione. Cotral a breve renderà disponibile la possibilità di acquistare i biglietti tramite la loro app e comunque online, garantendo anche una loro distribuzione fisica attraverso altri punti vendita che non siano le biglietterie (ex Atac) in stazione. Speriamo entro pochi giorni di avere una comunicazione ufficiale di Cotral e che si faccia chiarezza su tutto quello che riguarda l’acquisto dei ticket”. 

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 23 SETTEMBRE (Edicola digitale)