Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, energie rinnovabili. Pannelli solari anche sui tetti dei centri storici

Massimiliano Conti
  • a
  • a
  • a

Pannelli solari anche sui tetti dei palazzi del centro storico, purché non vincolati dalle Belle arti. E’ passata quasi sotto silenzio ma in un periodo di crisi energetica e di bollette astronomiche è una svolta quasi epocale quella arrivata il 1° settembre grazie all’approvazione del D.L. 17/2022. Una norma che di fatto semplifica e liberalizza l’installazione di impianti fotovoltaici, finora vietata nelle zona A dei piani urbanistici comunali: i centri storici appunto.

 

D’ora in avanti tutti i proprietari di case o i condomini degli edifici ricadenti nelle zone antiche delle città – come quelle dentro le mura di Viterbo – potranno ricorrere all’energia solare e ricavarne sensibili risparmi. Senza contare che l’ecobonus consente a chi installa impianti fotovoltaici di ottenere tuttora uno sconto in fattura del 50%.

 

Per Andrea Belli, presidente dell’Ance di Viterbo, l’associazione dei costruttori aderente a Unindustria, il decreto rappresenta un ulteriore propellente per un settore che in questo periodo già naviga a gonfie vele. 

 

SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 18 SETTEMBRE (Edicola digitale)