Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, ubriachi al volante. I carabinieri di Civita Castellana denunciano due stranieri

  • a
  • a
  • a

Sono stati sorpresi ubriachi al volante dai carabinieri di Civita Castellana che lo scorso week end hanno controllato le strade del comprensorio per evitare le stragi del sabato sera. I due, entrambi stranieri, sono stati denunciati.

 

 

Il primo caso riguarda un rumeno, quarantenne, che è stato fermato a Civita Castellana. Sottoposti al test dell’etilometro è venuto fuori che prima di mettersi alla guida aveva alzato il gomito visto che nel sangue aveva un tasso alcolemico ben oltre i limiti consentiti (1.77 grammi/litro). Nel secondo caso, a Monterosi, un uomo di origini peruviane, nel corso di un analogo controllo, è risultato positivo con un valore pari a 1.98 g/l. Per entrambi si è proceduto al ritiro della patente, mentre per l’uomo di origini peruviane - risultato temporaneamente inidoneo alla guida a seguito di visita medica di revisione della patente dalla Motorizzazione di Roma - i carabinieri hanno proceduto per l’ipotesi “guida in assenza di requisiti”. Entrambi i veicoli sono stati sottoposti a sequestro.

 

 

Nel corso dello stesso servizio è stato segnalato un ventottenne romano che, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish e segnalato, pertanto, alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti, motivo per il quale gli veniva ritirata la patente di guida. La contestazione quale assuntore è stata elevata anche ad un altro uomo, un trentacinquenne di Civita Castellana, che a seguito di perquisizione sul posto è stato trovato in possesso di 4 grammi di hashish.