Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Nocciole, si prevede un drastico calo della produzione

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Delusione, abbattimento per i nocciolicoltori dopo le primissime fasi della raccolta. I riscontri iniziali configurano una situazione non certo rosea. Sul versante della quantità gli addetti ai lavori prevedono una produzione inferiore almeno del 50% rispetto ad una stagione normale. Riguardo alla qualità, cioè alla resa, il peso dei carrelli di nocciole consegnate è risultato inferiore del 25/30% rispetto alla normalità. La situazione, naturalmente, non è omogenea su tutto il territorio del paese. Da tenere presente, comunque, il fatto che le prime partite raccolte sono sicuramente qualitativamente inferiori a quelle successive: alle nocciole, cioè, ancora sulle piante. La campagna di raccolta dell’anno scorso resterà proverbialeper la scarsità estrema e pare che anche la stagione attuale sarà tutt’altro che gratificante. Le temperature sahariane molto prolungate, la siccità eccezionale hanno prodotto danni previsti già a luglio. Altra tegola sull’economia del territorio, aggiunta a quelle relative agli aumenti accentuati di concimi, fitofarmaci, carburanti, elettricità, ricambi dei mezzi agricoli.