Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, corse a vuoto a Ronciglione. Consegnato il palio

A. S.
  • a
  • a
  • a

Nella sala consiliare del Comune, l’artista Stefano Cianti ha consegnato al sindaco Mario Mengoni il palio di questa edizione delle Corse a vuoto, che verrà assegnato al rione vincitore dopo la finale di domenica 21 agosto. L’opera, intitolata “Le ali della vittoria”, è dedicata al maestro Mauro Passeri e a Italo De Felici. 

 

“Nel dipinto, realizzato su tela con colori acrilici e applicazioni in foglia d’oro, ho voluto rappresentare la luce di Ronciglione che ogni giorno si imprime negli occhi dei suoi abitanti e dei visitatori che, percorrendo le vie del centro, ne leggono la storia e la passione che trasforma ogni cosa in bellezza. Desidero ringraziare il Comune di Ronciglione per avermi commissionato il Palio delle Corse a vuoto 2022, il mio terzo palio realizzato per questa nostra splendida manifestazione - ha commentato Stefano Cianti -. Cavalli di Luce... la luce della nostra storia, delle nostre tradizioni che, come bagliori, illuminano la profondità della via per raggiungere un futuro di nuove sfide e di nuove vittorie”.

 

La figura centrale raffigura l’angelo della vittoria che si slancia tra il cielo e gli antichi palazzi del paese, dischiude le ali e alza la corona di alloro per il prossimo vincitore. Gli stemmi delle contrade scendono lungo tutto il dipinto incorniciando i cavalli in corsa che hanno appena attraversato Porta Romana.
“Ringrazio Stefano Cianti, affermato e poliedrico artista di Ronciglione, per aver messo la sua arte a disposizione di questa nostra tradizione così sentita, mosso solo dalla volontà di donare qualcosa di bello e rappresentativo alla comunità - ha dichiarato il sindaco Mario Mengoni -. La sua opera, luminosa e coinvolgente, racchiude tutti i sentimenti che i ronciglionesi nutrono verso questa manifestazione, così fortemente rappresentativa della nostra identità e delle nostre radici”.