Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, accoltellato in viale Trento durante lite di notte. Arrestato viterbese di 32 anni

  • a
  • a
  • a

Viterbo, un uomo è stato accoltellato nella notte tra sabato 2 e domenica 3 luglio in viale Trento, una delle zone che negli ultimi tempi è diventata più sensibile per quanto riguarda la sicurezza. A dare l’allarme intorno alle 3 di notte sono stati dei passanti che hanno notato il ragazzo, piuttosto corpulento, a terra in una pozza di sangue con una ferita alla pancia. L’uomo, da quello che si è appreso, è un ivoriano di 30 anni che frequenta quella zona specie nelle ore serali. A ferirlo sarebbe stato un coetaneo, italiano, che, al culmine di una lite lo avrebbe ferito con una coltellata.
I due, secondo la prima ricostruzione del fatto, sarebbero stati protagonisti di una violenta lite scoppiata intorno alle 2 e mezzo di notte. Sarebbero in breve venuti alle mani e poi è spuntato il coltello.

 

 

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Viterbo, accorsi sul posto, hanno fermato poco distante il presunto responsabile, un viterbese di 32 anni. Non si conoscono, al momento, i motivi del gesto. Si ipotizza il reato di lesioni gravi.
L’ivoriano ferito, invece, è stato trasportato in ospedale è stato ricoverato in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.
I carabinieri, da quello che si è appreso, non sono riusciti a raccogliere testimonianze chiare. Quando è stato dato l’allarme la rissa era già terminata da qualche minuto. Tuttavia sono riusciti a risalire al presunto aggressore che è stato rinchiuso per una notte nelle camere di sicurezza.

 

Viale Trento si conferma dunque come una delle zone “calde” per quanto riguarda la sicurezza. I residenti, come segnalato anche al Corriere, lamentano da tempo risse e schiamazzi sotto alle loro finestre.