Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Chiara Frontini sindaco. Vittoria schiacciante con oltre settemila voti di vantaggio su Alessandra Troncarelli | Foto | Video

  • a
  • a
  • a

Chiara Frontini è il nuovo sindaco di Viterbo. Il risultato definitivo e ufficiale è arrivato alle 1.35 di lunedì 27 giugno. Ma Chiara Frontini e i suoi sostenitori stavano già festeggiando da un'ora, prima in piazza delle Erbe dove c'è il comitato elettorale poi in piazza del Comune.  Ha stravinto il ballottaggio con un vantaggio di 7.426 voti su Alessandra Troncarelli, la candidata del Pd, che non è mai stata in corsa. Appena si sono iniziate a contare le schede, poco dopo le 23, si è capito subito che per lei sarebbe stata una disfatta. Il vantaggio netto di Chiara Frontini è stato netto in tutti i 66 seggi della città. Già a mezzanotte è apparso chiaro che Frontini era oltre il 60%.

Poi l'arrivo dei primi dati ufficiali che hanno confermato la tendenza. Alla fine dopo che sono arrivati i dati di tutte le 66 sezioni Chiara Frontini ha trionfato con 16.160 voti ossia il 64,92%, Alessandra Troncarelli, invece, si è fermata a 8.734 voti (35,08%) meno dei 9.013 voti che aveva incassato al primo turno. La neo sindaca invece ha aumentato i voti con quasi 6 mila preferenze in più. Al primo turno i voti erano stati 10.454. Probabilmente ad aumentare il volume del suo consenso sono stati gli endorsement che ha avuto tra il primo e il secondo turno, Fdi e Ciambella quelli ufficiali.

 

"I cittadini di Viterbo hanno scritto una nuova pagina della loro storia. Una delle affluenze più alte d’Italia, un dato bellissimo che ci ripaga dell’impegno e dell’amore che abbiamo messo in questa missione. Da domani a lavoro per Viterbo. Ovviamente ringraziamo tutti i cittadini. Un’investitura così importante è un’enorme responsabilità che custodiremo con saggezza. Stasera abbiamo dimostrato che non è vero che la gente si disaffeziona alla politica, si disaffeziona se i progetti non sono credibili. Sono la prima sindaca di Viterbo, un pensiero a tutte le donne che hanno combattuto per l’emancipazione", ha detto la neo sindaco poco prima di iniziare la festa. "Una nuova pagina della storia è stata scritta da tutti noi Grazie di cuore a tutti i cittadini che si sono recati alle urne, stasera si festeggia, ma da domani mattina a testa bassa a lavorare per il futuro della nostra città", ha postato su Facebook.