Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, ballottaggio: si vota dalle 7 alle 23 di domenica 26 giugno. Nessuna nuova defezione dei presidenti di seggio

M. C.
  • a
  • a
  • a

Tutti ai posti “di combattimento”, i 66 presidenti di sezione che, insieme a segretari e scrutatori, ieri pomeriggio alle 15,30 hanno avviato le operazioni propedeutiche al ballottaggio di oggi. Dopo le 8 defezioni dei giorni scorsi, non ci sono state ulteriori fughe da parte dei presidenti. Qualche problema tecnico tuttavia si è registrato anche ieri - mancanza di matite copiative o di altri materiali - anche se nulla di eclatante. La prova del fuoco sulla tenuta della macchina elettorale la si avrà tuttavia oggi, a partire dalle 7, quando apriranno le urne, ma soprattutto dopo le 23, quando, chiusi i seggi, inizierà lo spoglio delle schede. Sulla carta dovrebbe essere molto più facile e veloce: i candidati in lizza, anzi le candidate, sono soltanto due - Chiara Frontini e Alessandra Troncarelli - e non ci sono voti di lista e preferenze. I risultati - se tutto filerà liscio - dovrebbero arrivare nel corso della nottata. Come sempre succede nei ballottaggi, la grande incognita è rappresentata dall’affluenza. Un calo vistoso dei votanti rispetto a due settimane fa sarà inevitabile e fisiologico, anche se le due sfidanti, con le rispettive macchine del consenso, hanno fatto del tutto in questi giorni per tenere alta l’attenzione.