Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, sanità. D'Adduzio nuovo responsabile della radiologia ad Acquapendente

B. M.
  • a
  • a
  • a

La Asl di Viterbo ha nominato il dottor Roberto D’Adduzio responsabile della Diagnostica per Immagini all’ospedale di Acquapendente. Spetterà a D’Adduzio qualificare ulteriormente il piano di lavoro portato avanti con immensa professionalità per 30 anni dal dottor Arturo Bigerna, fresco pensionato. Intanto, la sindaca Alessandra Terrosi festeggia lo stanziamento di 37.2 milioni per la realizzazione del nuovo ospedale.

 

“Un passo fondamentale - evidenzia - verso uno degli obiettivi principali del nostro programma, perseguito anche dalle amministrazioni precedenti. L’amministrazione comunale ringrazia il presidente Zingaretti, il vicepresidente Leodori, l'assessore D'Amato e la direzione della Asl per l’intervento a sostegno delle esigenze sanitarie del comprensorio. Un ringraziamento particolare al consigliere Enrico Panunzi, per aver sostenuto il progetto e per aver mostrato, anche in questa occasione, attenzione e vicinanza nei confronti del nostro territorio. Il nuovo ospedale di Acquapendente, che sarà anche ospedale di zona svantaggiata, ospedale di comunità e casa della comunità, verrà realizzato grazie all’investimento di 37,2 milioni che sono stati stanziati nella delibera del Piano decennale, in materia di investimenti in edilizia sanitaria, approvata dalla giunta regionale".

 

"Grazie ai fondi stanziati potrà essere edificata una nuova struttura ospedaliera, su un terreno, per la maggior parte patrimonio della Regione Lazio e, per una piccola porzione, del Comune di Acquapendente, un complesso pensato secondo i moderni standard strutturali ospedalieri, privilegiando una distribuzione orizzontale per una maggiore fruibilità degli spazi da parte dell’utenza e per i servizi”.