Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, un secolo di vita per l'istituto suore francescane di Castel Sant'Elia. La festa

Alfredo Parroccini
  • a
  • a
  • a

L’istituto delle Suore Francescane di Castel Sant'Elia compie 100 anni. La scuola, ubicata in via Vincenzo Ferretti e gestita dalle Clarisse Francescane missionarie del Santissimo Sacramento, venne fondata nel lontano 1922 quando le instancabili e attive suore diedero vita alla scuola materna e poi nel 1939 estesero la loro opera anche alla scuola elementare, divenuta parificata e paritaria nel 2002. Oggi le religiose gestiscono tre sezioni di sezione primavera, scuola dell’infanzia e un ciclo completo di scuola primaria, avvalendosi anche di personale docente laico nonché di personale ausiliario. 

 


 

“La nostra scuola - spiega la madre superiora suor Marilieta Biazzi -, si è rapidamente affermata nel contesto cittadino offrendo la sua proposta educativa ad alunni ed alunne che ancora oggi scelgono il nostro istituto a partire dalla scuola dell’infanzia per poi proseguire nella scuola primaria, in una linea di continuità didattica e formativa. L’attività scolastica è supportata da federazioni di stampo cattolico quali Fidae, Fism, Agidae che promuovono attività di formazione, aggiornamento, sperimentazione, innovazione ed iniziative di coordinamento”. 
Molte sono le iniziative organizzate per festeggiare il glorioso e prestigioso centenario della scuola che ha visto sui banchi delle sue aule migliaia di alunni di Civita Castellana e dintorni. La sua storia, ricca di eventi e di aneddoti, è stata raccontata nell’opuscolo intitolato “100 anni di storia per continuare ad amare, agire ed educare” che è stato presentato con successo presso l’auditorium Santa Chiara dal professore Enea Cisbani con la professoressa Emanuela Bagattoni in veste di moderatrice dell’incontro. 
Molto emozionante è stato anche l’atteso “Back to school” che è stato caratterizzato da un piacevole “amarcord” di ex studenti under 30 tra ricordi e balli, djset a cura di dj f-tee anni 70-80-90 e non solo. Un’altra iniziativa decisamente bella e coinvolgente è stata la collaborazione con gli studenti del liceo artistico “ Ulderico Midossi” che hanno realizzato splendidi murales colorati sul muro del cortile della scuola che ripropongo i loghi per il centenario dell’istituto, da loro stessi ideati. 

 

L’ex alunno Valerio Turchetti, apicoltore per passione, ha invece tenuto agli alunni una interessante lezione sul mondo delle api in occasione della Giornata mondiale delle api e nell’ambito del progetto d’istituto “Avere cura del Creato”.A breve uscirà il programma autunnale con conferenze, concerti ed incontri con gli ex alunni.