Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, violenza. ragazzino aggredito da banda di bulli che gli fratturano un braccio. Ciambella: "Situazione allarmante"

  • a
  • a
  • a

Adolescente vittima di una banda di bulli. E’ accaduto a metà settimana nel tardo pomeriggio di mercoledì nei pressi del centro storico. Il ragazzo, che non è ancora maggiorenne, ha riportato la frattura di un braccio a seguito della colluttazione avuta con un gruppo di ragazzi più grandi che lo hanno aggredito mente si trovava con altri amici a trascorrere una serata nel centro storico della città. Da quello che sembra tutto sarebbe nato da una discussione nata in un parco cittadino.

 

 

Il ragazzino, che da quello che filtra ha meno di 15 anni, sarebbe stato in inseguito ed inseguito da giovani un po’ più grandi di lui. Sul fatto stanno indagando i carabinieri che avrebbero raccolto già diversi elementi per cercare di identificare gli aggressori. La vittima invece se la caverà in qualche giorno. 

 

“Si tratta di un episodio estremamente pericoloso e preoccupante che riporta l'attenzione verso la sicurezza del centro cittadino specialmente durante le ore notturne quando alcuni gruppi di ragazzi mettono in pratica queste forme di violenza organizzata che sicuramente non rappresentano la cultura della nostra città”, dice Luisa Ciambella di Viterbo Bene Comune in procinto di rientrare in Consiglio comunale. “La disavventura capitata a questo giovane, al quale auguro presto di rimettersi, non deve e non può ripetersi ma soprattutto deve richiamare le istituzioni ad agire con solerzia e determinazione. Esprimo, per questo, un richiamo a chi avrà il compito di amministrare Viterbo ad affrontare immediatamente il problema della sicurezza in città”, conclude.