Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, ballottaggio. Chiara Frontini dice no agli accordi: "Coerenti fino alla fine"

  • a
  • a
  • a

“Nessun apparentamento - dice Chiara Frontini - per garantire la governabilità e il cambiamento, perché i 20 consiglieri della maggioranza verranno tutti dal patto civico che si è presentato alle elezioni: così facendo, rispettiamo il progetto che abbiamo creato e i nostri candidati che ci hanno supportato e che altrimenti si vedrebbero accantonati a favore di eletti di altre forze. Soprattutto, rispettiamo chi ci ha scelto, cioè i nostri elettori, che non si troveranno mai delusi dal comportamento di chi dice una cosa e ne fa un’altra”.

La candidata civica si augura però “una convergenza più ampia possibile sui temi e sui programmi: per questo siamo e restiamo aperti al dialogo con le altre forze escluse dal ballottaggio e lavoriamo per convincere chi non vuole andare a votare”.