Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, il borgo sul lago di Bolsena si trasforma in un atelier a cielo aperto. Evento a Capodimonte

  • a
  • a
  • a

Oggi domenica 19 giugno il borgo che si affaccia sul lago di Bolsena si trasformerà in un suggestivo atelier per gli studenti della scuola di arti visive Next. Gli artisti trascorreranno la mattinata (dalle ore 9 alle13) e il pomeriggio (dalle 16 alle 20) disegnando e dipingendo dal vero, per capire come applicare le regole della prospettiva e come iniziare piano piano a coordinare nel modo giusto occhi, cervello e mano per un buon disegno disinvolto. Potranno sentirsi un po’ come gli impressionisti immersi nella bellezza della natura, mentre oltre un secolo fa indagavano in modo scientifico lo scorrere del tempo e i relativi effetti di luci e colori. Con molta umiltà e tanta genuina passione, potranno comprendere meglio le loro fatiche, nonché le creative e innovative intuizioni artistiche che li contraddistinsero.

 

“Da dicembre scorso - spiega la scuola - sono ripartite le nostre storiche lezioni di disegno e pittura dal vero per l'anno didattico 2021-2022. Gli approfondimenti sul disegno dal vero hanno per tema lo studio della natura morta, il corpo umano e l’anatomia artistica con modelli sia maschili che femminili e il lavoro en plein air per quanto concerne la parte paesaggistica e architettonica. Le lezioni di approfondimento sul disegno dal vero si svolgono in parallelo ai laboratori didattici annuali su tecniche e tematiche molto varie, e hanno luogo presso gli studi d’arte di Viterbo e Tuscania da ottobre a giugno. In queste calde domeniche di fine primavera e inizio estate, ci rituffiamo invece nel piacere immenso delle lezioni en plein air e di moltissime altre iniziative che da 26 anni contraddistinguono la Next. Tantissimi gli appuntamenti in calendario, volti alla riscoperta delle bellezze paesaggistiche e storico-artistiche della Tuscia. Non ci siamo mai fermati un solo istante in questi due difficili anni di pandemia, continuando a coltivare alacremente la nostra passione per l’arte e a supportare i nostri splendidi allievi sia con le lezioni in presenza che attraverso la didattica on line”.

 

E così oggi tocca a Capodimonte. “L’arte - spiega la presidente Antonella Properzi - è il desiderio di guardare oltre le apparenze, oltre l’orizzonte, oltre i limiti del tempo. E’ l’istinto irrefrenabile di conoscere, la voglia inesauribile di capire l’universo meraviglioso del quale siamo parte”.