Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Lutto per la morte dell'imprenditrice Loretta Zanobbi

  • a
  • a
  • a

Lutto a Viterbo per la prematura scomparsa di Loretta Zanobbi, imprenditrice nel settore alimentare e da  tempo attiva politicamente in particolare con la Lega. Per oltre 20 anni nel mondo del volontariato a fianco di varie associazioni, e delle donne.  Aveva partecipato per diverse edizioni all’organizzazione del premio Claudia Fioroni a Valentano.
Ultimamente si divideva tra Viterbo e la California dove vive il figlio che fa il regista. Per molti anni presidente di associazioni femminili, ha animato la città con eventi, conferenze e premi letterari di importanza nazionale. E’ stata sconfitta da un male incurabile.
Tra i primi ad esprimere cordoglio, il senatore Umberto Fusco: “Mi stringo al dolore della famiglia Zanobbi, per la scomparsa di Loretta, un’amica con la quale ho condiviso molte battaglie, che lascerà un piacevole ricordo in me ed in quanti hanno potuto apprezzarne la tenacia e la forza nel portare avanti le proprie idee. Viene a mancare un riferimento per me e per il nostro partito, alla quale aveva dedicato il suo impegno politico in questi anni. “La sua verve, la sua vicinanza al partito, il suo inarrestabile entusiasmo lascia un vuoto che ci rattrista, ma allo stesso tempo ci ispira a tenere alta quella bandiera di valori della Lega in cui tanti, come ha fatto lei, credono in modo leale e convinto. Giungano alla famiglia le mie più sentite condoglianze”, ha aggiunto Claudio Ubertini. 
Loretta Zanobbi aveva espresso la volontà di avere dei funerali in forma privata. aveva espresso la volontà di avere dei funerali in forma privata.