Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, discariche abusive a cielo aperto. La Finanza sequestra un ettaro di terreni

  • a
  • a
  • a

Un ettaro di terreni sotto sequestro dopo la scoperta di discariche abusive. I finanzieri del gruppo di Viterbo con il supporto di personale della sezione aerea di Pratica di Mare a bordo dei velivoli in dotazione hanno portato a termine un’attività finalizzata a verificare la presenza di siti dedicati all’illecito stoccaggio di rifiuti.

 

Nei giorni scorsi, a seguito dei successivi controlli effettuati presso alcune delle aree, individuate nel nord della provincia, è stata riscontrata la presenza di rilevanti accumuli di materiali direttamente riposti sul terreno in stato di abbandono (scarti di materiale da costruzioni, pietre alla rinfusa, strutture in acciaio e ferro arrugginite, lamiere, bidoni arrugginiti, pannelli metallici, parti metalliche ricoperte da rovi, gru ed attrezzature edili, cumuli di materiale misto ricoperto da vegetazione spontanea ecc..), trovandosi così al cospetto di vere e proprie discariche abusive.

 

Le attività ha permesso di sequestrare diverse aree per complessivi 10.000 mq circa, nelle quali sono state rinvenute diverse tonnellate di rifiuti, in alcuni casi speciali e pericolosi, con conseguente denuncia dei presunti responsabili. L’impiego dei mezzi aerei, a disposizione della sezione aerea della guardia di finanza, rappresenta un importante valore aggiunto che integra e esalta le quotidiane attività di controllo economico del territorio svolte dai Reparti ordinari.