Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Gasparri a Viterbo per sostenere Ubertini: "Ci giocheremo la nostra partita"

  • a
  • a
  • a

Maurizio Gasparri è tornato a Viterbo. Ieri mattina, al Caffè Grandori, il senatore forzista ha partecipato ad una conferenza stampa in favore del listone moderato Forza Italia-Fondazione-Udc. “Viterbo è da sempre importante per la storia del partito e della coalizione. Ora - ha detto - la situazione è complicata, sappiamo come stanno le cose. Avremmo voluto si potesse completare il governo della giunta Arena ma le note vicende hanno determinato equivoci. Sono qua per dire che, dopo la sfiducia, la coalizione che oggi sostiene Ubertini ha lavorato sempre e solo per preservare l’unità di tutto il centrodestra, con coerenza”. L’obiettivo rimane il ballottaggio: “Siamo una realtà moderata, comprendente elementi civici e dell’area cattolica. L’esito è incerto, la frammentazione generale non indica destinati o predestinati e, in condizioni normali, sarebbe una lotta a due con il centrosinistra. Noi saremo decisivi perché vogliamo utilizzare le opportunità del Pnrr e perché puntiamo a vincere le regionali e le politiche del 2023. Siamo in recupero, sperando che la serietà torni di moda a discapito della politica urlata”. Il veterano forzista, poi, parla della spaccatura con Fratelli d’Italia: “Ci dispiace, però vogliamo giocarci la nostra partita".