Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, assunzioni in Comune. C'è posto per 19 persone

Daniela Venanzi
  • a
  • a
  • a

La notizia è di quelle che fanno decisamente gola. Ci sono 19 persone, infatti, pronte ad essere assunte a tempo pieno e indeterminato. Se poi si aggiunge che a cercarle è un ente pubblico, e precisamente il Comune di Viterbo, l’informazione ufficiale, che negli ultimi tempi somiglia sempre di più ad un miraggio ecco che invece si trasforma in realtà. A firmare la determina è stato nei giorni scorsi il dirigente del personale di Palazzo dei Priori, Romolo Massimo Rossetti. Il via libera fa riferimento a una delibera della precedente amministrazione, quella guidata dall’ex sindaco Giovanni Arena, con cui si parlava di fabbisogno per il triennio 2021-23 e in cui il numero di persone era nettamente inferiore. Si indicavano infatti soltanto due concorsi per l’inserimento di tre persone.

 

Oggi invece l’atto di indirizzo porta la firma del commissario prefettizio al Comunale, Antonella, Scolamiero, e il triennio riguarda gli anni che vanno dal 2022 al 2024. I concorsi saranno cinque e i ruoli da ricoprire sono i seguenti: due persone in qualità di istruttore direttivo tecnico (categoria D), cinque come istruttore amministrativo (categoria C) due come istruttore contabile (categoria C) tre di istruttore tecnico geometra (categoria C) e infine quattro agenti assunti in forza della polizia locale. Il totale è come detto di diciannove persone per un numero complessivo di cinque concorsi. Per poter partecipare bisogna inviare la richiesta per via telematica entro trenta giorni dalla pubblicazione sulla gazzetta ufficiale.

 

La richiesta di pubblicazione è stata inviata ieri, venerdì 13 maggio, e solitamente, spiegano dagli uffici comunali, ci vogliono almeno tre settimane affinché venga pubblicata. Per cui si parla indicativamente dei primi giorni di giugno. Al di là delle informazioni tecniche e di chi si presenterà per ambire a ricoprire i ruoli vacanti, il dato oggettivo è che la macchina amministrativa finalmente potrà pensare di fare fronte al meglio ai carichi di lavoro di cui gli uffici sono costantemente oberati. Buone notizie, non solo per i cittadini ma anche per chi verrà alla prossima guida del Comune di Viterbo, di qualunque colore politico.