Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, incidente. Cade dallo scooter a causa di un tombino. Donna chiede i danni a Palazzo dei Priori

  • a
  • a
  • a

Cade dallo scooter a causa di un buca in un strada di competenza comunale. Per questo una donna ha intentato causa a Palazzo dei Priori chiedendo 15 mila euro di danni. Infatti a causa di quella caduta riportò diverse contusioni e dovette restare lontana dal lavoro per qualche settimana.

 

Protagonista della disavventura una donna che il 26 giugno dello scorso anno è rimasta vittima di un incidente con il suo motorino.
Mentre percorreva il tratto stradale che adduce alla Circonvallazione Almirante, è caduta a terra a causa - sostiene - di una buca determinata da un tombino divelto, presente sulla sede stradale. A distanza di qualche mese dall'incidente la donna ha fatto causa al Comune chiedendo un risarcimento danni di 15.639,48 euro oltre al pagamento delle spese di legali.

 

L'amministrazione comunale, costretta a difendersi, ha nominato un legale, l'avvocato Niccolò Basili che rappresenterà l’ente nel giudizio civile che sta per partire a palazzo di giustizia. Infatti la prima udienza, durante la quale si costituiranno le parti è stata fissata per domani visto che non si è trovato un accordo nella fase di mediazione che, come tutti i processi civili, fa tentata prima di arrivare in tribunale.