Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, barricato in casa con i coltelli si lancia dalla finestra. Paura a Vetralla, il nigeriano trasportato a Belcolle

  • a
  • a
  • a

Si è lanciato dalla finestra della sua abitazione al secondo piano non appena ha visto arrivare le forze speciali. Mattinata movimentata a Cura di Vetralla quella dio domenica 8 maggio in una palazzina che si affaccia sulla Cassia. Un trentenne nigeriano alle 4 di mattina ha iniziato a distruggere la sua abitazione poi ha minacciato coinquilini e vicini con un coltello. Una persona per paura si è gettata dalla finestra le altre sono state fatte uscire, sempre attraverso le finestre, dai vigili del fuoco. L'uomo poi si è barricato in casa minacciando di uccidersi. Per tutta la prima parte della mattinata i carabinieri, sul posto anche il colonnello Antonazzo comandante provinciale, hanno cercato di convincerlo ad uscire. Ma non c'è stato nulla da fare. Intorno alle 10,20 così sono arrivati i reparti speciali del Gis ma poco dopo il nigeriano si è gettato dalla finestra cadendo in un giardino interno. E' stato soccorso dai sanitari del 118: ha riportato delle contusioni ma non è in pericolo.