Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, protesta contro le mascherine a scuola. Manifestazione di Italexit

A. P.
  • a
  • a
  • a

Manifestazione di protesta ieri mattina, sabato 7 maggio, davanti al Provveditorato agli Studi di Viterbo contro l’obbligo di mascherine per i ragazzi a scuola. E’ l’iniziativa organizzata da “Viterbo Libera per Marco Cardona sindaco” del gruppo “Italexit per l’Italia con Paragone”. Presente anche il senatore William De Vecchis, che ha evidenziato: “In classe i giovani potrebbero essere distanziati l’uno dall’altro. Questo, fuori, invece non accade. La decisione sembra in questo caso essere un’inutile angheria nei confronti soprattutto dei più piccoli. Oltre a manifestare per la tutela dei nostri ragazzi vorrei evidenziare anche l’assurdità dell’obbligo delle mascherine per i lavoratori del settore privato, mentre per il lavoratori pubblici l’utilizzo della mascherina è solo una raccomandazione. Il virus è un pericolo per tutti o per nessuno?”.

 

Il flash mob che si è svolto davanti all’Ufficio scolastico di Viterbo intorno alle ore 11 ha visto anche la partecipato di alcuni genitori a sostegno di questa azione di protesta. “In Europa - spiega Marco Cardona - siamo un caso unico dove gli studenti subiscono queste pressioni e limitazioni. L’iniziativa continuerà anche nelle prossime settimane fino a quando saranno fornite delle spiegazioni dalle autorità competenti”.

 

Viterbo Libera per Marco Cardona Sindaco sarà presente nelle piazze e nelle strade della città in vista delle prossime elezioni amministrative del 12 giugno per esprimere il proprio dissenso “di fronte a un governo che continua a privare gli studenti delle loro libertà”.