Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, guerra. A Tarquinia nasce museo virtuale con le opere d'arte ucraine

A. M. V. 
  • a
  • a
  • a

Si aprono ufficialmente le porte di Peace of Art, un museo virtuale gratuito creato da Skylab Studios con il sostegno di Road to green 2020, nel quale per i prossimi mesi saranno ospitate alcune delle principali opere d’arte che fanno parte del patrimonio culturale dell’Ucraina. L’obiettivo è far vivere un’esperienza emozionante a tutti i visitatori digitali, provenienti da ogni parte del mondo.

 

Entrando nello spazio virtuale il pubblico si ritroverà davanti una galleria ampia: su ciascuna parete sono presenti alcune delle opere custodite fisicamente nei musei nazionali ucraini, che sono state virtualmente “prese in prestito” . Le opere provengono da National Art Museum Ukraine di Kiev, Museum Western and Oriental Art di Odessa, National Gallery of Art in Lviv e dalla M. Korshitsky Lviv Art Gallery.

 

Le versioni originali di questi dipinti sono attualmente state trasferite in luoghi segreti per evitarne la distruzione a causa dei bombardamenti russi. Il tour è totalmente gratuito ed è possibile inserire nuovi contributi da parte di chiunque voglia partecipare. Il tour è fruibile da smartphone, tablet, computer, lim e grazie alla realtà virtuale anche con cardboard e visori Vr. Peace of Art è il primo spazio che apre le porte di VirtuAR, il metaverso di Skylab Studios. Un mondo dove sarà possibile visitare mostre, acquistare opere d’arte e andare alla scoperta delle bellezze di borghi e città italiane e non solo.