Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, accoltellato in casa. Il 53enne è ancora ricoverato a Belcolle, ma non sarà operato

  • a
  • a
  • a


Sembra essere scongiurato l’intervento chirurgico per Pasquale C., il 53enne che domenica 10 aprile nel pomeriggio è stato accoltellato all’interno del suo appartamento in via Niervo.

L’uomo è ancora ricoverato a Belcolle e le sue condizioni restano comunque critiche: è stato raggiunto da 8 coltellate alla schiena, una alla gola e 1 alla mano. Nessuna delle ferite è stata letale e i drenaggi stanno limitando i sanguinamenti.

 

E’ stato arrestato l’uomo che lo avrebbe aggredito per un presunto debito di 200 euro. Si tratta di Bruno G., 36 anni, che è stato catturato dalla polizia nel suo appartamento che sta a 200 metri dalla palazzina dove è avvenuta l’aggressione. Il gip Savina Poli ha convalidato l’arresto ed ha disposto la misura cautelare in carcere. L’uomo - assistito dall’avvocato Remigio Sicilia - è indagato per le ipotesi di tentato omicidio, lesioni personali aggravate e rapina.