Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, studenti da tutto il mondo a Civitella D'Agliano per Cinemadamare

  • a
  • a
  • a

Cinemadamare Extra 2022 ha scelto come sede del suo College il comune di Civitella D’Agliano. I lavori, iniziati nei giorni scorsi, proseguiranno fino a venerdì. Settimane di intenso impegno dedicate allo studio del cinema e alla scrittura per l’audiovisivo. Un vero e proprio college internazionale. Nel corso della presentazione dell’evento, al quale è intervenuto anche l’assessore regionale Claudio Di Berardino, il sindaco di Civitella D’Agliano, Giuseppe Mottura, ha colto l’occasione per sottolineare come la presenza della carovana di Cinemadamare a Civitella promuova una delle caratteristiche specifiche della sua comunità, quella di rendersi disponibile verso gli ospiti e di partecipare con entusiasmo alle iniziative di carattere culturale e sociale. Il collage impegna i ragazzi intervenuti in cortometraggi che saranno girati durante la prossima estate.

 

Sono inoltre state realizzate dieci sceneggiature che saranno trasformate in altrettanti cortometraggi, finalizzati sia alla celebrazione del bicentenario della morte di Antonio Canova, sia al racconto del mito classico in chiave moderna (ciò che il direttore di Cinemadamare, Franco Rina, chiama “attualizzazione del mito”), sia per promuovere una delle realtà antropologiche più affini alla storia millenaria di Civitella D’Agliano, ovvero il Borgo come presupposto per lo sviluppo della città dal Medioevo in poi.

 

Ogni giovane cineasta italiano procede gomito a gomito con i propri colleghi di nazionalità diversa e, nella fase di avanzamento di scrittura e revisione, utilizza il meccanismo della scrittura incrociata progressiva: questo per garantire il costante dialogo tra diverse culture cinematografiche internazionali e creare quella trasversalità e quel rapporto che rappresenta l’anima di Cinemadamare.