Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, vino. Tredici produttori della Tuscia a Verona per il Vinitaly

  • a
  • a
  • a

Presentato il programma della partecipazione della Regione Lazio, in collaborazione con Arsial ed Excellence, ai prossimi Vinitaly e Sol&Agrifood in programma a Verona dal 10 al 13 aprile. Una importante occasione in cui il Lazio sarà protagonista con numerosi produttori del vino e dell’olio e con un ricco calendario di appuntamenti. Saranno 58 le aziende vitivinicole presenti nel Padiglione di 1.800 metri quadrati del Vinitaly e sei i produttori dell’olio nei 150 metri quadrati al Sol&Agrifood.

 

Lungo l’elenco dei produttori della Tuscia che prenderanno parte all’evento: Tenuta Ronci, Cantina di Montefiascone, Stefanoni, Tenuta Sant’Isidoro, Viticoltori dei Colli Cimini, Antica Cantina Leonardi, Distilleria valledelmarta, Fattoria Madonna delle Macchie, Muscari Tomajoli, Mottura Sergio, Famiglia Cotarella, Azienda agricola Papalino e Tenuta La Pazzaglia.

 

Il programma è stato illustrato dall’assessora all’Agricoltura Enrica Onorati, insieme alle assessore al Turismo Valentina Corrado e alla Transizione ecologica Roberta Lombardi, e al presidente di Arsial Mario Ciarla. “Felicissima di tornare a Verona dopo due anni con un numero così ampio di aziende, a testimonianza della grande perseveranza che le nostre aziende hanno avuto nonostante il duro periodo della pandemia, e un ricchissimo calendario di appuntamenti, che farà vivere in città e in Fiera il bello e il buono che la nostra meravigliosa regione ha da proporre. Secondo i dati Istat, l’export del vino made in Lazio è cresciuto del +20.4% rispetto al 2020, per un valore economico di poco meno di 83 milioni, un dato significativo non solo dal punto di vista economico ma anche come cartina tornasole di un settore che è cresciuto in quantità e qualità”, ha dichiarato l’assessora Onorati.