Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, appalti truccati ad Acquapedente. Il pm presenta nuove carte nel processo "Vox Populi"

  • a
  • a
  • a

Sono ripresi  i due filoni processuali sgorgati dall’inchiesta Vox Populi. I due procedimenti vedono coinvolti come imputati alcuni imprenditori e funzionari comunali di Acquapendente accusati di truffa ai danni della pubblica amministrazione, turbativa d’asta e corruzione. Per quanto riguarda la prima costola della vicenda giudiziaria in aula davanti al collegio presieduto dal giudice Eugenio Turco sono state depositate le trascrizioni delle intercettazioni. A tale riguardo il pm Stefano D’Arma ha inoltre depositato una memoria documentale e si tornerà in aula il 19 ottobre per l’esame degli imputati che si sottoporranno alle domande delle parti e avranno l’opportunità di raccontare la propria verità sui fatti in contestazione. Per quanto concerne il secondo dibattimento, che si sta celebrando di fronte allo stesso terzetto collegiale, il perito che fu incaricato di eseguire le trascrizioni delle intercettazioni, che verranno depositate il prossimo primo aprile, sarà sentito il 21 settembre.