Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Guerra, aiuti da inviare in Ucraina. Incontro a Oriolo Romano

  • a
  • a
  • a

Oriolo Romano, si è svolto nei giorni scorsi un incontro presso la chiesa parrocchiale di San Giorgio martire per fare il punto sulla situazione del conflitto armato in Ucraina, per discutere sulle modalità di sostegno al popolo ucraino e per riaffermare con vigore i valori di pace, solidarietà e fratellanza. 

 

 

All’assemblea sono intervenuti i parroci, don Giorgio Pollegioni e don Michele Contadini, il primo cittadino di Oriolo Romano, Emanuele Rallo, e numerosi esponenti delle istituzioni locali, tra i quali i vertici della Croce rossa (comitato Capranica, Bassano e Oriolo), della Protezione civile, della Caritas e i carabinieri. Graditi ospiti dell’incontro sono stati alcuni cittadini della comunità ucraina, residenti da anni nel centro del basso Viterbese, oltre a una nutrita rappresentanza della cittadinanza oriolese alla quale spetterà il compito di creare un ponte con l’Ucraina e offrire un aiuto concreto e valido, realizzato in questa fase con la raccolta di farmaci e materiale sanitario. 

 

 

Al termine di questo intenso pomeriggio di riflessione, ha avuto luogo un momento di preghiera, concluso con la recita del Padre Nostro da parte di una signora ucraina nella sua lingua madre.