Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, droga. Nasconde hashish nello zaino di una minorenne: condannato

V. T.
  • a
  • a
  • a

Condannato a 2 anni di reclusione un 22enne della provincia che un pomeriggio di fine gennaio del 2018 nascose hashish nello zainetto di una minorenne. Ieri la giovane ormai maggiorenne ha testimoniato in aula.

 

“In quel periodo ero fidanzata con un amico dell’imputato e all’uscita da scuola andammo a Riello – ha raccontato la teste-. Passai lo zaino al mio ragazzo inconsapevole di quello che lui dovesse farci e mi allontanai ma vidi l’imputato maneggiarlo. Poi arrivarono i carabinieri. Non so chi di loro mise infilò nel mio borsone un pacchetto di hashish”. In seguito la giovane, incalzata dalle domande del pm Paola Conti, ha confermato di aver assistito a cessioni di droga da parte del 22enne precisando che tra gli acquirenti vi fossero anche adolescenti.

 

Successivamente ha deposto un ventenne, amico del 22enne, che all’epoca era fidanzato con la testimone precedente. “Mi chiese di tenere questo involucro dicendomi che l’avrebbe preso un’altra persona, non era nostro – ha riferito il ragazzo-. Quando giunsero i carabinieri scoprì che si trattava di hashish”. In conclusione della requisitoria il pubblico ministero ha avanzato un’istanza di condanna a 1 anno. Il verdetto finale emesso dal collegio presieduto dal giudice Elisabetta Massini ha condannato il 22enne a 2 anni di reclusione e al pagamento di una multa di 6 mila euro, obbligandolo inoltre a saldare le spese processuali.