Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, a Ronciglione un murale per celebrare l'8 marzo

  • a
  • a
  • a

Ronciglione, la onlus Vitesenzapaura, insieme alla Libreria Aura e all’assessorato alle Politiche culturali del Comune di Ronciglione, inaugurerà martedì alle ore 11, l’opera “Una nuova umanità”, realizzata sul muro perimetrale di via della Resistenza. All’evento parteciperanno gli artisti Daniela Avaltroni, Simona Benedetti, Concetta Cappelletti, Stefano Cianti, Solveig Cogliani, Fiorenza D’Orazi e Paola Sanna, che hanno messo a disposizione gratuitamente il proprio lavoro per la realizzazione del murale, sotto la direzione artistica di Loredana De Luca. Alla cerimonia sarà presente Maria Grazia Cucinotta, presidente dell’associazione, che ha patrocinato l’iniziativa e che opera da anni per promuovere la cultura del rispetto. 

 

Gli interventi pittorici saranno affiancati da brani – iscritti da Ludovico Graziani - tratti dalle poesie di Meena Keshwar Kamal e Audre Lorde a rafforzare il messaggio di libertà e concordia rivolto a tutte le donne, vicine e lontane, che sono private dei loro diritti. I muri, emblema di divisione e segregazione, sono anche denuncia silenziosa, come ci ha insegnato l’artista Shamsia Hassani.
Il titolo dell’installazione, resa possibile dall’Amministrazione comunale e dal suo assessore alle Politiche culturali Massimo Chiodi, nasce dalla necessità intima e collettiva di lavorare per “una nuova umanità”, per un nuovo modo di vivere insieme in cui prevalga “ciò che è proprio dell’essere umano: affetto, amore, solidarietà, condivisione, sostegno, intesa, ascolto” (L. De Luca).
Ha dichiarato, a riguardo, il professor Chiodi: “Abbiamo accolto con entusiasmo questo progetto. Un’opera che coinvolge la sensibilità artistica e quella sociale, che arricchisce altresì il nostro paese con un segno permanente, per ricordarci che ogni giorno è l’8 marzo. Dobbiamo costruire una umanità nuova, una società nella quale ognuno possa riconoscere la propria unicità nell’accettazione delle reciproche differenze”.

 

Il gruppo di artisti si è formato attorno all’esperienza ‘Linguaggi’, intersezione di pittura e scrittura, curata dalla Libreria Aura di Ronciglione. La Presidente ha così voluto sottolineare l’importanza della manifestazione: “Vite senza Paura è il nome della nostra associazione. E questo è quello per cui ci battiamo e per cui lavoriamo. Che le vite di tutti siano senza paura. Ognuno ha diritto a vivere la sua vita liberamente senza dover temere e subire nessuna restrizione alla vita”.