Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, auto sfrecciano nel centro storico. I residenti di Castel Sant'Elia chiedono i dossi

A. P.
  • a
  • a
  • a

Nelle vie del paese molte automobili e motoveicoli sfrecciano ad alta velocità creando seri rischi ai pedoni. Alcuni cittadini hanno segnalato la pericolosità di questa situazione, consigliando di posizionare a terra dei dossi rallentatori come quelli presenti già in via Umberto I.

 

“I dossi - dichiarano i cittadini castellesi - andrebbero collocati lungo via Civita Castellana, all’altezza dell’attraversamento pedonale nei pressi del Bar delle Cascine. Si tratta di un’area urbana dove spesso ci sono attraversamenti di pedoni anche con passeggini e bambini. I dossi rallentatori limiterebbero il rischio dovuto alle persone che, a quanto pare, dimenticano che stanno guidando dentro ad un centro abitato e che ci sono dei limiti di velocità da rispettare”.

 

Lo stesso problema viene segnalato anche a via del Santuario. Il sindaco Vincenzo Girolami risponde ai suoi preoccupati concittadini dichiarando: “Sono in studio, con uno specifico incarico ad un professionista coordinato dall’ufficio tecnico comunale, in quanto finanziate dal ministero dell’Interno, proposte progettuali di fattibilità tecnico-economica che riguardano la migliore sistemazione degli ingressi al paese. Con l'ufficio di polizia urbana stiamo valutando di collocare dei punti fissi di misurazione della velocità”.