Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, Omicron continua la ritirata. Contagi a picco: -37% in sette giorni

  • a
  • a
  • a

Omicron continua la ritirata anche nella Tuscia. I dati dell’ultima settimana confermano il trend in discesa della curva dei contagi con un contestuale picco di guariti. Tradotto, anche nella Tuscia ci si avvia verso l’uscita dal tunnel. Da lunedì a ieri i nuovi contagi sono stati 2.188, -37% rispetto ai stessi sei giorni di una settimana prima quando gli infettati erano 3.367.

 

Che il peggio sembra ormai alle spalle lo si capisce anche dal dato dei guariti che, ormai da 7 giorni, quotidianamente è sempre più alto di quello dei nuovi casi. Da lunedì a ieri si sono negativizzate 5.365 persone (una settimana fa erano 2.693) di oltre il 50%. I positivi il 31 gennaio erano 12.051, ieri erano 9.200. Che Omicron fa meno paura si capisce anche dal tasso di tamponi positivi. Dal 31 gennaio al 5 febbraio sfiorava ancora, in media, il 30% (29,,6%). Dal 7 a ieri si è scesi l 18%. Stabile il dato dei decessi che passa da 11 a 12, così come è sostanzialmente fermo il dato dell’occupazione dei posti letto occupati da positivi tra Belcolle e la medicina Covid di Montefiascone. Erano 88 il 31 gennaio e ieri erano ancora 89. Tuttavia il picco raggiunto il 7 febbraio quando c’erano 98 persone ricoverate.

 


Ieri ci sono stati 317 nuovi casi e altri 1.460 guariti. I nuovi casi sono così distribuiti nel territorio: 75 a Viterbo, 16 Civita Castellana, 15 Vetralla, 13 Tarquinia, 12 Soriano nel Cimino, 11 Montefiascone, 10 Fabrica di Roma, Orte, 9 Civitella d’Agliano, Nepi, Monterosi, Corchiano, 8 Caprarola, Vignanello, 7 Bassano Romano, Montalto di Castro, 6 Capodimonte, Vasanello, 5 Graffignano, Sutri, Tuscania, 4 Bagnoregio, Canepina, Capranica, Piansano, Vallerano, Vitorchiano, 3 Acquapendente, Arlena di Castro, Bolsena, Oriolo Romano, Valentano, 2 Ischia di Castro, Monte Romano, Ronciglione, San Lorenzo Nuovo, Villa San Giovanni in Tuscia, 1 a Blera, Calcata, Canino, Carbognano, Castiglione in Teverina, Cellere, Faleria, Gallese, Gradoli, Grotte di Castro, Latera, Marta, Tessennano.  Nessuno è stato ricoverato in ospedale. Tra venerdì e ieri mattina, dati aggiornati alle 11, sono stati effettuati 1.847 tamponi.

 


B. D.