Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, bando ristorazione. In un giorno presentate 500 domande

  • a
  • a
  • a

“Siamo nel pieno della sfida e durante la fase più acuta della pandemia il Lazio è stato la regione italiana che ha messo più risorse sul fronte produttivo”. Paolo Orneli, assessore regionale allo Sviluppo economico, commercio e artigianato, ricerca, start-up e innovazione ieri ha approfittato della visita nella sede provinciale di Confartigianato di Viterbo, per fare il punto sulle attività della Regione in favore delle imprese del territorio laziale. Accompagnato dal consigliere regionale Enrico Panunzi e ricevuto dal presidente di Confartigianato Lazio e Viterbo, Michael Del Moro, dal segretario Andrea De Simone e dal presidente del movimento Donne impresa Viterbo, Laura Belli, Orneli ha ripercorso l’attività dello sviluppo economico regionale degli ultimi due anni, facendo anche una panoramica sul futuro. Presenti all’incontro anche Daniele Sciarrini e Andrea Impenna di Artigiancassa.

 

"La Regione si è mossa fin dall’inizio della pandemia con un giro di ristori e aiuti alle imprese di efficace e veloce attuazione – ha detto Orneli -. Ringrazio il presidente Del Moro per la collaborazione e Artigiancassa per il grande lavoro di gestione della piattaforma Fare Lazio. Sul fronte produttivo, abbiamo stanziato 600 milioni di euro, poi immessi concretamente nel sistema paese”. Su tutti, i 400 milioni per il Pronto cassa di Fare Lazio e, in tempi più recenti, il Fondo rotativo con finanziamenti a tasso zero da 10 mila a 50 mila euro, risorse già esaurite per l’enorme mole di richieste. E ora, di stretta attualità, il bando Laziokm0. “Già all’apertura dello sportello, nella prima mattinata di oggi (ieri, ndr) sono arrivate circa 500 domande”, continua l’assessore, che annuncia a breve anche nuovi bandi (e nuovi finanziamenti): 80 milioni per il recupero e l’efficientamento energetico delle strutture ricettive e dei capannoni artigianali e industriali, il bonus sposi, le botteghe scuola e, in arrivo nelle prossime settimane, il nuovo Fondo futuro per imprenditoria femminile e giovanile.

“Apprezzo la collaborazione con l’assessore Orneli, sempre puntuale e preciso nel coinvolgerci prima del varo delle misure che la Regione mette in campo, sia per la più stretta emergenza dettata dalla pandemia, sia per le iniziative di sostegno alle imprese. Come il bando Lazio km0, per cui la Regione Lazio ha accettato la proposta di Confartigianato di inserire tra i beneficiari anche i codici ateco delle imprese artigiane. O come le risorse che presto verranno bandite per il settore wedding, per il recupero e l’efficientamento energetico dei capannoni artigianali e industriali e delle strutture ricettive”. Infine, il consigliere Panunzi ha annunciato una nuova visita del presidente Nicola Zingaretti nella Tuscia a metà marzo per illustrare nuovi programmi di sviluppo.