Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, cocaina per i festini con gli amici. Condannato a 4 anni

  • a
  • a
  • a

Ha continuato in tutti questi anni a ripetere che tutta quella cocaina lui non la spacciava ma la consumava, magari in gruppo con gli amici. Ma anche i giudici della Cassazione non gli hanno creduto condannandola a questo punto definitivamente a 4 anni per spaccio. I fatti risalgono al 2016 quando al 35enne vennero trovati, all'interno di un buco scavato sul muto esterno della sua abitazione in provincia di Viterbo 107 grammi di cocaina, 2570 euro, 2 telefoni cellulari e 2 bilancini di precisione. L’uomo si è difeso sostenendo che la sostanza stupefacente era detenuta anche per un consumo di gruppo. Una tesi che non ha retto nel processo di primo grado a Viterbo (rito abbreviato) e nemmeno in Appello dove la pena è stata rideterminata, nel 2020, in 4 anni. Ora il verdetto finale della Cassazione.