Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, furti nelle auto nel centro storico. Aperte vetture in via del Paradosso

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Furti nelle auto, continua l’escalation nel centro storico. Nella notte di mercoledì sono state forzate le portiere di due automobili parcheggiate in via del Paradosso nel centro storico. Si tratta di due utilitarie: in una i ladri sono riusciti ad entrare rovistando nell’abitacolo e portando via diversi oggetti dal portabagagli, in particolar modo piccoli ricambi e prodotti per la cura dell’auto. E’ andato invece a vuoto il tentativo di aprire una Fiat Panda parcheggiata qualche metro più i la. In questo caso il piccolo ramoscello utilizzato come uno spadino per aprire la portiera dell’altra vettura è rimasto incastrato nello sportello e i ladri, o il ladro, hanno dovuto rinunciare. E’ stata presentata una denuncia ai carabinieri.

 

L’episodio avvenuto in via del Paradosso si somma ai furti alle auto, sempre quando cala il buio, nella zona del Sacrario che sono stati segnalati nei giorni scorsi. In un caso il ladro, non ancora identificato, è stato ripreso da una delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona  Nel filmato si vede un ragazzo, la scorsa notte ha tentato di forzare le auto in sosta. Ma senza considerare l'occhio indiscreto dei passanti. Tutto, infatti, è stato documentato da un video immediatamente postato sui social. 

 

Nelle immagini, il soggetto, non è riuscito ad aprire nessuna vettura e si è infine allontanato indossando sempre il cappuccio a coprire la testa e rendere meno visibile il volto nonostante la via fosse deserta in quel momento.  Tante le critiche alla mancanza di un'illuminazione idonea in una zona spesso sotto la lente d'ingrandimento e spesso sfondo di risse e discussioni accese.