Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, degustazioni, spettacoli e cultura. Torna a Bomarzo Tuscia Deliziosa

Daniela Venanzi
  • a
  • a
  • a

Ritorna a grande richiesta “Tuscia deliziosa”, la manifestazione che a Bomarzo, negli anni passati, aveva destato tanto interesse e curiosità, ottenendo un elevato riscontro di pubblico. In sostanza si tratta una serie di degustazioni di prodotti tipici delle eccellenze della Tuscia e un ciclo di conferenze relative alla transizione ecologica e alla storia. “Un piccolo passo - spiega Marco Perniconi - verso quel ritorno alla normalità che tutti auspichiamo. Questa è una grande soddisfazione per il nostro paese che, pur con tutte le precauzioni possibili e le regole da osservare che verranno applicate scrupolosamente, come il super green pass e la mascherina, ci riporta agli anni passati, quando questo progetto è stato molto seguito”. Certo non ci saranno più i numeri di allora.

“E’ ovvio - continua a spiegare il primo cittadino - le folle oceaniche di un tempo non sono possibili, e prima di tutti c’è da salvaguardare la salute delle persone, ma l’ingresso alle degustazioni in numero di 20 persone per volta, il controllo del green pass la mascherina anche all’aria aperta e gli ingressi separati, uno per le degustazioni e uno per le conferenze, permetteranno di realizzare la manifestazione in totale tranquillità. Insomma, ripartiamo, che è quello che le persone desiderano di più”. Sapori, arte e musica: sono questi i temi centrali di Tuscia deliziosa e ad ospitarla sarà invece palazzo Orsini, all’interno delle sale rinascimentali, a partire da domani e a seguire fino a domenica. “Le degustazioni enogastronomiche quest’anno - riporta una nota dell’amministrazione - saranno anche arricchite da showcooking e laboratori, a cura di Fabiana, Eramo e Vanessa Girladi, le creatrici di “Nonna Tuscia”, un progetto innovativo che promuove e tutela le tradizioni culinarie del territorio”.

Ci saranno poi realizzazioni di importanti fotografi del territorio con immagini e cortometraggi, interventi di personalità del mondo politico e delle istituzioni, così come di artisti, musicisti. Ci sarà, venerdì, un concerto di pianoforte e tromba sulle note di Nino Rota e Ennio Morricone e, ciliegina sulla torta, sabato: “La scoperta dell’America”, i sonetti di Cesare Pascarella, recitati dall’attore Giorgio Tirabassi che trasporterà gli ospiti nella Roma papalina con le canzoni romane”. Un insieme di tutto rispetto quello di Tuscia deliziosa, che il sindaco di Bomarzo e l’intera amministrazione vogliono fortemente rilanciare. I presupposti e i nomi di richiamo ci sono, il rispetto delle regole con il relativo piano di sicurezza è attivato, ora non resta che assaggiare e ascoltare.