Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, elezioni comunali Corchiano. Bengasi Battisti si rivolge al Tar: "Anomalie nei verbali elettorali"

  • a
  • a
  • a

Bengasi Battisti e la sua lista elettorale ricorrono al Tar denunciando irregolarità nei verbali del turno di voto del 3 e 4 ottobre, quello chiuso in parità dopo un secondo spoglio e che ha determinato il turno di ballottaggio del 17-18 ottobre, vinto dal suo avversario Gianfranco Piergentili. Chiuse le urne e fatto lo scrutinio, Piergentili era avanti di 2 voti, ma Battisti aveva chiesto il riconteggio a causa di alcune preferenze contestate, e questo secondo spoglio aveva decreto la parità tra i due contendenti.

 

 

Ieri l’annuncio di ricorrere al Tar: “Chiediamo - scrivono Bengasi Battisti, Giovanni Berto, Paolo Nardi e Paola Troncarelli - di ristabilire legalità e verità; quando l’illegalità compromette la volontà popolare e mina la democrazia sono necessari forza, coraggio e determinazione per ristabilire la verità”. “Esaminati i verbali delle elezioni comunali di Corchiano del 3-4 ottobre abbiamo rilevato delle evidenti anomalie che potrebbero aver alterato in maniera significativa il risultato elettorale . Per questo, come consiglieri comunali di opposizione, abbiamo deciso di sottoporre le irregolarità all’attenzione del giudice amministrativo per un parere giuridico sulla loro rilevanza. Dai verbali risulterebbero anomali conteggi delle schede elettorali e una evidente irregolarità nell’applicazione delle norme sugli elettori accompagnati in cabina con palese violazione dell’articolo 48 della Costituzione. Un dovere civico e una tutela della Democrazia”. 

 

Concludono Bengasi Battisti, Giovanni Berto, Paolo Nardi e Paola Troncarelli: “Il Tribunale amministrativo del Lazio esaminerà entro gennaio 2022 la questione e si esprimerà nel merito chiarendo i ragionevoli dubbi. Per il bene e la tutela democratica del Paese abbiamo convintamente presentato ricorso affinché si affermi giustizia e legalità”.