Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, accoltella il compagno poi fugge. Paura a Fabrica di Roma: artigiano ferito a una gamba

  • a
  • a
  • a

Paura nella serata di martedì 1 novembre a Fabrica di Roma. Una donna ha accoltellato il compagno, un artigiano, per poi darsi alla fuga. La donna è stata rintracciata dopo ore e la sua posizione ora è al vaglio degli investigatori. Il fatto è avvenuto nell'abitazione della coppia. I carabinieri della Compagnia di Civita Castellana, che stanno indagando sul fatto, stanno cercando di ricostruire quanto è accaduto. Durante una lite - secondo una primissima ricostruzione- la donna avrebbe impugnato un coltello ferendo il compagno a una coscia per poi fuggire via.

 

L'uomo è un cinquantenne sul posto, L. V., che lavora come artigiano. E' riuscito a dare l'allarme ed è stato trasferito dai sanitari del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Andosilla di Civita Castellana. La ferita è abbastanza profonda ed è stata suturata con diversi punti. Rimane sotto osservazione, ma le sue condizioni non sono gravi.

 

 

Dai primi accertamenti pare che la lite è scoppiata per futili motivi anche se la dinamica non è ancora chiara. Come detto la donna si è allontanata dall'abitazione subito dopo aver ferito l'artigiano. Le ricerche sono andate avanti per ore  ed hanno visto impegnate i carabinieri di Fabrica di Roma e Civita Castellana. Alle operazioni hanno partecipato anche gli agenti della polizia locale. La donna è stata ritrovata dopocena e la sua posizione è al vaglio degli investigatori.