Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Vittorio Sgarbi dedica una piazza di Sutri a Franco Battiato. La reazione dopo i fischi di verona | Video

  • a
  • a
  • a

Il sindaco di Sutri Vittorio Sgarbi ha annunciato: “Franco Battiato avrà la sua piazza a Sutri”.  “E' giusto onorare Battiato, umiliato in Sicilia, dove sulla sua tomba è stato messo il cognome prima del nome, e il nome non è quello d’arte: Battiato Francesco” ha detto Sgarbi, aggiungendo che “in occasione dell’intitolazione verrà Morgan, verranno Alice e altri artisti, e mia sorella, vicina a lui in occasione di tanti film con la sua musica. E ogni anno, chi vorrà verrà a cantare a Sutri, in piazza Franco Battiato. Darò l’indicazione al consiglio comunale perché si deroghi alle regole che prevedono che l’intitolazione possa avvenire solo dopo i dieci anni dalla scomparsa. Battiato avrà la sua piazza a Sutri”.

 

A Sutri la prima piazza italiana dedicata a Franco Battiato: è la mia risposta ai fischi di Verona contro me e Al Bano.

A Sutri la prima piazza italiana dedicata a Franco Battiato: è la mia risposta ai fischi di Verona contro me e Al Bano.

Pubblicato da Vittorio Sgarbi su Giovedì 23 settembre 2021

 

Va detto che il sindaco di Riposto Enzo Caragliano ha replicato alle affermazioni di Sgarbi respingendo l’accusa che la Sicilia abbia umiliato l’artista: “Battiato - ha risposto - è al centro di una serie di iniziative in diverse località della Sicilia, tra rassegne, eventi culturali e concerti”. L’annuncio di Sgarbi arriva inoltre a poche ore dai fischi di Verona: martedì sera Sgarbi si è presentato (Assieme ad Albano Carrisi) all’Arena di Verona dove era in corso una serata tributo a Battiato che vedeva tra i promotori anche la sorella Elisabetta; invitato sul palco dal conduttore Umberto Broccoli, è stato subissato di fischi e se n’è andato.

 

In seguito il critico d’arte ha spiegato che nessuno gli aveva detto che il concerto fosse in memoria di Battiato. “Fossi stato solo io non sarei mai salito, ma essendo con Al Bano pensavo fosse una cosa logica”. “Però - ha concluso Sgarbi - Battiato ha fatto tutte le musiche dei film di mia sorella, chiunque sa che era mio amico, poi potevamo avere pensieri diversi, ma credo che fosse amico anche di Al Bano, di certo mio lo era moltissimo”.