Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, minaccia madre e fratello disabile con un coltello. Condannato

V. T.
  • a
  • a
  • a

Condannato a 1 anno e 8 mesi un uomo che minacciò con un coltello la madre anziana e il fratello disabile. L’episodio risale al 3 ottobre del 2019 e avvenne all’esterno di un supermercato al Murialdo. Ieri, mercoledì 22 settembre, nel corso della requisitoria, il pm Eliana Dolce ha sostenuto che tutti gli atti acquisiti avessero portato a constatare una continua e reiterata condotta minacciosa da parte dell’imputato nei confronti della madre e del fratello invalido, ai quali l’uomo chiedeva insistentemente delle somme di denaro. L’autunno di due anni fa, a seguito dell’ennesima intimidazione, la madre lo denunciò. Proseguendo nella ricostruzione dei fatti, la pubblica accusa ha specificato che tutto ciò avesse compromesso la serenità della madre e del fratello, che nel frattempo è venuto a mancare, e che questi comportamenti avessero determinato uno stato di ansia e timore nelle persone offese. In conclusione, il pubblico ministero ha avanzato una istanza di condanna a 2 anni di carcere.