Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, elezioni comunali a Montefiascone. De Santis: "Dimostreremo che non siamo inesperti"

R. V.
  • a
  • a
  • a

Riammessa dal Tar, la lista Montefiascone Merita si è ufficialmente presentata alla città. “La mia squadra ed io abbiamo voluto fortemente questo incontro con i cittadini e la stampa - ha spiegato la candidata a sindaco Giulia De Santis - per informare sulla sentenza del Tar che ci rimette in gioco per le amministrative del 3 e 4 ottobre. Montefiascone Merita torna ad essere la lista n. 1 a concorrere per la guida del paese. Torniamo in gioco portando avanti l’unica campagna elettorale che ci interessa: quella tra la gente e per la gente. Incentrata sull’ascolto del cittadino. Non ci interessano le polemiche sterili, gli attacchi personali. Vogliamo confrontarci con le persone sul programma, sui progetti”. 

 

Le vicissitudini sull’esclusione della lista, ha detto ancora la giovane candidata, “ci hanno in qualche modo unito ancora di più, abbiamo giocato come una squadra gioca in queste occasioni e beneficando di tutto il sostegno e l’affetto delle persone che ci fermavano per strada e che ci incoraggiavano. Domenica in piazza ci siamo presentati lo stesso e la gente è venuta a sostenerci anche se non eravamo più in gara, questo ci ha dato ancora più forza e più fiducia ed ha aumentato la nostra voglia di fare bene. Il nostro obiettivo è quello di portare un nuovo modo di fare politica a Montefiascone”. 

 

Non è mancata una replica a chi l’accusa di inesperienza: “Ho sentito dire da qualcuno che la gioventù, mia e di molti di noi, il genere femminile, il fatto di essere volti nuovi e poco esperti sia un difetto, quasi una pecca. Noi dimostreremo il contrario, con i fatti, con la nostra determinazione e con le nostre idee concrete. Siamo attenti alla dignità delle persone, al rispetto verso noi stessi, donne e uomini, e di tutti i cittadini e le cittadine. Siamo una lista equilibratissima: c’è la novità e c’è l’esperienza che è altrettanto fondamentale e importante”.