Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, il video sulla Città dei papi sbarca in altre 14 stazioni

Esplora:

Massimiliano Conti
  • a
  • a
  • a

Dall’aeroporto di Fiumicino alle grandi stazioni: Viterbo prova a spiccare finalmente il volo a livello turistico con una campagna di promozione in grande stile. Dopo lo sbarco al terminal 3 del Leonardo da Vinci, il video di 48 secondi contenente il meglio della città dei papi sta per approdare anche nei principali hub ferroviari del Belpaese. L'operazione costerà alle casse comunali 36 mila euro e prevede la proiezione del video sui megaschermi del circuito Go Tv e Maxiled all’interno di 14 grandi stazioni, a cominciare da quella di Milano. “Abbiamo cominciato con l’aeroporto di Fiumicino, grazie soprattutto all’impegno di Mauro Rotelli, firmando una convenzione con Adr che prevede la proiezione del video sia alle partenze che al nastro bagagli del terminal 3 - spiega l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis –. Questa operazione di rafforzamento del brand Destinazione Viterbo ora proseguirà, sempre in un contesto internazionale, all’interno delle grandi stazioni”.

 


“La situazione di emergenza sanitaria globale ha imposto un periodo di chiusure e restrizioni agli spostamenti tra Paesi, con un forte impatto su tutto il comparto turistico - si legge nella determina che autorizza la spesa -; tale situazione rende ancor più opportune azioni di marketing e promozione della città, finalizzate al potenziamento del mercato turistico interno, anche attraverso campagne digital che comunichino Viterbo come mèta sicura, che ispirino il pubblico, diano contenuti emozionali e costruiscano e rafforzino l’attrattività della destinazione Viterbo, incrementando i flussi di visitatori, le presenze, la permanenza media e favorendo la ripartenza”.

 

L’Amministrazione Arena si aspetta positive ricadute, “trattandosi di spazi molto frequentati, secondo le analisi di marketing, da un target mirato e di grandi potenzialità che viaggia spesso per lavoro e per turismo, con forte predilezione verso cultura, natura, eventi culturali ed enogastronomia”. Il video, per la cronaca, è quello ideato da Stefano Fiori e realizzato due anni fa dalla Hubstract Made for Art. “L’aumento dei flussi turistici nella nostra città è sotto gli occhi di tutti e il ferro va battuto quando è caldo: con questa iniziativa ci auguriamo pertanto di poter intercettare nuovi visitatori – continua De Carolis -, soprattutto in vista della fine della pandemia, quando gli arrivi dall’esterno torneranno ad essere massicci”. Per quanto riguarda la convenzione con Adr per Fiumicino, la scadenza è fissata al 31 dicembre, ma De Carolis e l’Amministrazione puntano a un rinnovo anche per il 2022.